Aeroporto TS: Serracchiani, con nuovo management rinasce scalo

La rinascita dell’aeroporto regionale è stata una delle priorità della Giunta nell’ambito delle infrastrutture strategiche, ed è diventata un’operazione di successo, portata a termine da un management rinnovato e all’altezza di una sfida difficile”. Lo ha affermato la presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, commentando i risultati pre-chiusura del 2017, resi noti dall’Aeroporto Friuli Venezia Giulia, che vedono la società in utile per il secondo anno consecutivo e una valutazione che stima, pari a 70 milioni di euro, il valore delle azioni detenute al 100% dalla Regione.

“Rilevo con soddisfazione – ha continuato Serracchiani - che si sono rivelate lungimiranti le scelte fatte tre anni or sono, quando, con l’indicazione del presidente Antonio Marano, abbiamo anteposto le competenze professionali a qualsiasi altra considerazione. Una compagine manageriale che si è consolidata ulteriormente, seguendo gli stessi principi, con il direttore generale Marco Consalvo”.

“Abbiamo raccolto un aeroporto che faceva notizia sulla stampa nazionale per le sue performance negative e oggi, al termine della legislatura, consegniamo a chi guiderà la Regione un’azienda che è un valore per la comunità, che fa utili, che già adesso ha robuste prospettive di crescita e che – ha concluso la presidente - con l’ingresso del partner industriale potrà sviluppare completamente le sue potenzialità”.

Potrebbero interessarti anche...