Al via i giovedì della Soprintendenza

La Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio del FVG apre il nuovo anno con un ciclo di conferenze, rivolte ad un pubblico ampio, con l’intento di far conoscere, attraverso il racconto di alcuni degli interventi più importanti, le attività che l’Istituto svolge sul territorio regionale.

Si parlerà di delicati interventi di restauro, come quello sugli stalli del Tempietto longobardo di Cividale o quello della Chiesa di San Zenone a Entesano, danneggiata dal terremoto, o ancora quello della Basilica di Santa Maria Maggiore ad Aquileia. Si parlerà di storie di archeologia imprevista, cioè di interventi di scavo non programmati che hanno consentito di aprire straordinarie finestre sul nostro passato. E, ancora, si cercherà di rispondere alla difficile domanda: cosa mette in relazione un bene culturale con il luogo nel quale lo possiamo ammirare?
Verranno, inoltre, illustrate l’attività di ricognizione, censimento e catalogazione svolta dalla Soprintendenza, con particolare riguardo ai più significativi monumenti ai Caduti della Prima Guerra Mondiale, e l’attività di educazione al Patrimonio culturale rivolta agli alunni delle scuole primarie e secondarie attraverso l’illustrazione di due importanti progetti: “1976-2016 Nei luoghi del terremoto” e “La scuola adotta un Monumento”.
La Soprintendenza, dunque, si presenta, apre le sue porte per raccontare ed ascoltare, per comunicare che il proprio lavoro svolto sul territorio è un lavoro a tutela del patrimonio comune, un lavoro che richiede la consapevolezza e la partecipazione da parte di tutti i cittadini che sono chiamati ogni giorno a difendere e tutelare, assieme all’Ente preposto, le testimonianze della propria storia e delle proprie radici.
Le Conferenze saranno tenute da architetti, storici dell’arte, archeologi e restauratori della Soprintendenza. Si svolgeranno ogni giovedì, alle ore 17.00, a partire da domani 19 gennaio e fino al 23 febbraio, a Udine, presso Palazzo Clabassi, sede della Soprintendenza, in via Zanon 22.

Potrebbero interessarti anche...