Albergo diffuso: uso dei fondi la risposta tardiva di Marsilio

Il consigliere Pd Enzo Marsilio non ha gradito le recenti dichiarazioni della presidente del Fvg, Debora Serracchiani sull’uso dei fondi per l’albergo diffuso ed ha presentato un’interrogazione contro la presidente: «Dimostri l’uso distorto o smentisca se stessa». L’ex assessore della giunta Illy si riferisce, in particolare, alle parole pronunciate da Serracchiani a fine settembre a margine del convegno della Camera di Commercio “Vantaggi e limiti della cooperazione tra imprese in Fvg”, quando aveva sostenuto che «il sistema di albergo diffuso ha bisogno di un tagliando» sottolineando come ci siano stati, in passato, alcuni «usi distorti» dello strumento. Tutto risale a circa un anno fa, quando Serracchiani aveva attaccato – pur indirettamente – il consigliere del Pd dichiarando: «Mio padre sta ristrutturando casa, ma non esiste che benefici di contributi finchè io sarò presidente della Regione». Pochi giorni dopo, Serracchiani ammise di «aver sbagliato e salvare qualcuno», facendo riferimento allo stesso Marsilio e ad Agnola per la compilazione delle liste per le Regionali 2013. Entrambi avevano fatto, sembra, un uso “disinvolto” dello strumento albergo diffuso. Oggi il consigliere parte all’attacco: «Le recenti affermazioni, rilasciate da chi riveste un ruolo di primo piano nell’amministrazione regionale, lasciano intendere che ci siano stati atti contrari a leggi e regolamenti in vigore, tali da chiamare in causa in primis i proprietari che vi hanno creduto investendo ingenti risorse». Frasi al vetriolo che indicano una spaccatura interna al partito, resta il dubbio sulla tempistica di questa dura replica. L’approssimarsi del referendum di dicembre o l’approssimarsi della prossima campagna elettorale (2018)...

Potrebbero interessarti anche...