Appalti pubblici, a Villa Manin si ritrovano gli operatori del settore. Un “mercato” da 1,6 miliardi di euro, in Friuli VG

Il convegno: “Contrattualistica pubblica: i temi caldi a due anni dal Codice”, organizzato da Confcooperative Fvg, si terrà venerdì 18 maggio (con orario 9.00 -16.30), a Villa Manin di Passariano. Si tratta di un momento importante di confronto e aggiornamento sul Codice degli Appalti per quanti sono coinvolti operativamente nelle procedure d’appalto con ruoli diversi: le cooperative, le stazioni appaltanti e i tanti professionisti interessati. Le procedure di affidamento di contratti pubblici di importo pari o superiore a 40.000 euro, in 12 mesi (settembre 2016-agosto 2017) sono state ben 3.011, in Friuli VG, per un importo complessivo di 1.630 milioni di euro, secondo i dati riportati dal Rapporto quadrimestrale dell’Anac, in attesa dei dati definitivi relativi all’intero 2017.
Le relazioni saranno svolte da: Marco Lipari, presidente della Terza Sezione del Consiglio di Stato; Claudio Contessa, consigliere della Quinta Sezione del Consiglio di Stato; Massimiliano Brugnoletti, avvocato dello Studio Legale Brugnoletti & Associati Roma Milano. Attesi oltre un centinaio di operatori del settore da tutta la regione. Molteplici e di grande rilevanza tecnico-giuridica le tematiche di interesse oggetto dell’incontro: Linee guida dell’Anac (l’Autorità Nazionale Anticorruzione, guidata da Raffaele Cantone) su illeciti professionali e penali, le clausole di revisione dei prezzi e le varianti in corso d’opera, la valutazione della congruità dell’offerta.
Per la partecipazione al Convegno, l’Ordine degli avvocati di Udine riconoscerà, ad avvocati e praticanti abilitati, n. 3 crediti formativi.

Potrebbero interessarti anche...