Appello per FriuliSera

Se ricevete questa mail conoscete FriuliSera e speriamo l'apprezziate, si tratta di un prodotto editoriale digitale nato nel gennaio della scorso anno con una doppia veste, la parte web tradizionale in chiaro e la parte criptata in abbonamento o accesso a pagamento giornaliero. In questi giorni i nostri lettori si sono accorti che si stanno attuando delle modifiche importanti, intanto stiamo ampliando la parte web in chiaro, ma senza nulla togliere ai lettori in abbonamento, che possono godere di approfondimenti esclusivi delle notizie. Gli ultimi dati delle statistiche d'accesso  confermano che la scelta “mista” premia la visibilità del giornale,  la parte free può infatti vantare complessivamente oltre 7000 accessi di media al giorno con punte che in occasione di eventi o notizie di particolare interesse hanno superato non di rado le 15000 visualizzazioni. Come detto in questi giorni è stata lanciata una evoluzione del progetto che vedrà le notizie ancora di più  venir veicolate sui social, mentre solo gli approfondimenti saranno oggetto di criptazione, questo consentirà ai lettori paganti di poter usufruire potenzialmente anche di altri servizi esclusivi,   interviste audio video, gallery di immagini, schede di proiezione statistica e documenti sulle fonti delle notizie.
Insomma non più solo testi statici in pdf. A processo di evoluzione attuata, il prodotto editoriale diventerà ancora di più innovativo. Così al tradizionale sito dinamico di informazione si sommeranno le nuove potenzialità di piattaforma multi-tasking. Il sito già oggi utilizza una piattaforma che consente la fruizione non solo su Pc, ma anche su tablet e smartphone senza la necessità di dover scaricare fastidiosi applicativi. Innovazioni sono previste anche nel lavoro redazionale che diventerà a canali aperti, questo vuol dire che la struttura fisica redazionale rimarrà ridotta a quella direzionale nei vari settori, mentre i redattori opereranno prevalentemente dal territorio, questo è possibile grazie alle nuove tecnologie e da accordi con agenzie per quanto riguarda le notizie nazionali ed estere.
Fin qui i programmi, ma non bisogna nascondere le difficoltà, fino ad oggi abbiamo resistito con gli abbonamenti  e con la pubblicità, ma non basta, per lo sviluppo, ma per la stessa sopravvivenza, siamo costretti a fare appello alla vostra generosità, quella dei lettori, ma anche quella di quanti credono nel pluralismo dell'informazione. Vi invitiamo quindi a sottoscrivere una donazione utilizzando l'apposito sistema che si trova nella home di FriuliSera (in alto a sinistra subito sotto la testata) ne va della stressa sopravvivenza del giornale.

Grazie per quanto potrete fare

Pradamano 13/06/2017

Potrebbero interessarti anche...