Autovie Venete: presentato il piano operativo anti-esodo

Con l’avvicinarsi dell’esodo estivo, Autovie Venete ha presentato stamattina a Palmanova il piano predisposto per farvi fronte.
I giorni festivi sono quelli più “sotto pressione”, perchè al traffico commerciale e dei pendolari si aggiunge quello dei vacanzieri. In generale si consolida il trend di incremento dei passaggi verso la tratta autostradale gestita da Autovie: nei primi 6 mesi dell’anno i transiti hanno sfiorato i 18,5 milioni, dato vicino a quello pre-crisi. Il piano operativo di Autovie prevede oltre 230 le persone al lavoro sulle 24 ore, soccorsi meccanici potenziati, reindirizzamento del traffico in caso di code, stretto collegamento con le centrali operative d’oltreconfine per gestire in collaborazione i flussi di veicoli in entrata e in uscita soprattutto fra Croazia e Slovenia, la maggior parte dei quali passano dalla barriera di Trieste Lisert. Queste le misure adottate da Autovie Venete per gestire tutta la rete autostradale, ma in particolare la A4 Venezia Trieste, infrastruttura attraverso la quale transita la maggior parte dei veicoli.

Potrebbero interessarti anche...