Cambio nello staff tecnico della Rugby Udine Union Fvg. Riccardo Sironi sarà il nuovo coach della linea dei trequarti

Cambio nello staff tecnico della Rugby Udine Union Fvg. Riccardo Sironi, già specialista della difesa per il club bianconero, allenerà ora anche i trequarti, affiancandosi, quindi, in cabina di regia al neozelandese Mike Dwyer. L'altro kiwi, Robbie Flynn, che fino ad ora aveva anche seguito la linea arretrata, tornerà a ad essere impiegato solo come giocatore. “Vogliamo ottimizzare le sue prestazioni da atleta – spiega il presidente Massimo Ferrarin – sollevandolo da qualche responsabilità. Al contempo Sironi è una garanzia per il carisma e le competenze tecniche”
Sironi, classe 1963, non è certamente un nome nuovo per gli addetti ai lavori della pallovale. Da giocatore ha militato nel Colleferro, nel San Donà di Piave, a Udine e Pordenone, concludendo la carriera nel Sabina Rugby, club romano di serie B, a 42 anni. Da coach ha un curriculum ancora più lungo. Ha svolto il compito di tecnico per Leonorso Udine (dove ha seguito anche il progetto scuola), Pordenone e Venjulia Trieste, club quest'ultimo per il quale ha allenato per un biennio anche la prima squadra.
Nel vivaio udinese ha allenato molti ragazzi tra i i quali gli azzurri Alessandro Zanni, Marco Lazzaroni ed Antonio Rizzi e altri atleti di spessore come Stefano Sironi e Yannick Abanga, vincendo anche due edizioni del Trofeo “Città di Treviso”, la più grande kermesse italiana del minirugby. Nel 2014 ha fondato l'OverBugLine Codroipo, club che si occupa del settore Propaganda e Under 14, del quale è direttore tecnico.
Sironi si è messo subito al lavoro e nella prima riunione con i giocatori ha immediatamente chiarito alcuni concetti. “Stiamo già lavorando in prospettiva per creare una squadra competitiva per la prossima stagione – ha detto – i nostri giocatori non avranno la pressione della classifica, dato che quest'anno non ci saranno retrocessioni, ma ne avvertiranno una, forse, ancora maggiore: quella di doversi guadagnare il posto nella rosa del futuro”.
Nel frattempo, se la serie A resterà ancora ai box insieme a C1 e Under 14, saranno in campo l'Under 18, che se la vedrà domenica alle 11 al Rugby Stadium con il Valpolicella-West Verona, e l'Under 16, che sarà in trasferta a Rovigo contro la Monti Junior. Riprenderà anche l'attività del mini rugby: i mini ruggers bianconeri saranno impegnati nel raggruppamento Fir di Polcenigo.

Potrebbero interessarti anche...