Carenze organico vigili a Udine e nell’Uti Friuli Centrale, polemizza con il Comune di Udine la 5Stelle Gallanda

La questione delle auto che, in occasione delle partite, parcheggiano in ogni dove nel borgo dei Rizzi è ben più che decennale. Giusto un anno fa l'ex sindaco Furio Honsell, coadiuvato dall'assessore Enrico Pizza, prometteva "azioni preventive lungo tutto l'arco del campionato", vantando di aver elevato "ben" 294 multe domenicali nell'area dei Rizzi. Si erano mossi però solo dopo che la presidente della Regione Debora Serracchiani -della stessa parte politica- lo aveva chiesto con una lettera aperta, elogiante la famiglia Pozzo e la tifoseria, nonostante anch'essa fosse spesso costretta a "scavalcare il muretto di casa perché non riesco a entrare (caro sindaco magari su questo facciamo qualcosa?)".
Com'era ovvio, l'opera "educativa" del Pd "per fare in modo che vengano utilizzati gli ampi parcheggi a disposizione", non è stata sufficientemente perseguita o non ha avuto successo.
Stando alle parole del sindaco Honsell, anche gli ampi parcheggi a disposizione vengono ignorati dall'utenza. Parcheggi che, nonostante la privatizzazione dello stadio, sono ancora in carico al comune così come gli agenti impegnati allo stadio per la sicurezza, cosa su cui ho presentato interrogazioni -ancora senza risposta- e una segnalazione alla Corte dei conti.
È ovvio che gli agenti impegnati allo stadio non sono in numero sufficiente per "poter fare prevenzione" lungo le strade dei Rizzi, questo anche per la carenza strutturale di organico, di cui il comune di Udine soffre da tempo, con un concorso bloccato da più di un anno -sul quale ho presentato una segnalazione alla Procura della Repubblica, sperando in un'analisi e a un successivo sblocco della situazione- e nonostante un concorso recente in procedura di mobilità, conclusosi favorevolmente per 5 agenti il 19 gennaio u.s., tutte persone di provata esperienza e senza nessuna preclusione a lavorare sulla strada ma per le quali - a oggi - pare non ci siano ancora ulteriori sviluppi. Quindi la "patata bollente" sarà l'amara eredità per la prossima amministrazione.

Potrebbero interessarti anche...