Il cda di Friuli Innovazione alla vice presidenza Salvin

Prosegue a tappe forzate il rinnovo della governance interna da parte di Friuli Innovazione, il centro di ricerca e di trasferimento tecnologico insediato nel Distretto delle Tecnologie Digitali udinese.
Dopo la recente approvazione da parte dell’assemblea del bilancio consuntivo 2015 e la nomina dell’imprenditore Germano Scarpa alla guida del centro, oggi si è svolto il primo consiglio di amministrazione con i nuovi membri. Tra le prime decisioni prese, la nomina del consigliere Alessandro Salvin a vice presidente.
Salvin rappresenta nel cda di Friuli Innovazione il socio Fondazione Crup da almeno 10 anni.
Soddisfatto di tale nomina, il neo eletto vice presidente ha dichiarato: «Ringrazio tutti per la fiducia accordatami, tutto ciò non può che rinnovare e potenziare in me l'entusiasmo per questo impegno. In questi anni abbiamo raggiunto risultati che ci sembravano irraggiungibili, abbiamo fatto della capacità di cambiare ed evolvere anticipando i tempi il nostro modo di essere, ci aspettano impegni e prove ambiziose ma anche opportunità straordinarie per dare un contributo determinante allo sviluppo del territorio».
Il neo presidente Scarpa ha aggiunto: «dobbiamo guardare al futuro e parlare del futuro vincendo la consuetudine di parlare del passato. Con questo spirito dobbiamo lavorare insieme, partendo dai Soci di Friuli Innovazione, ma anche rivolgendoci a tutti gli interlocutori del territorio e anche all'amministrazione regionale. In questa prospettiva - conclude Scarpa - la nomina di Alessandro Salvin a vice presidente rappresenta innanzitutto la valorizzazione del percorso di crescita dell’ente e delle sue competenze nel tempo, necessarie per affrontare gli scenari di cambiamento portando un valore aggiunto concreto per il territorio».

Potrebbero interessarti anche...