CLASSICA, AL GIOVANNI DA UDINE E’ L’ORA DELLA GRANDE MUSICA

orchestra-di-lucernaSulle note di Gershwin e Dvořák la Luzerner Sinfonieorchester darà il via a una stagione costellata di star internazionali. Usa queste parole la nota del "Giovanni da Udine per presentare il primo evento stagionale. E’ attesa infatti per  sabato 29 ottobre l’apertura della nuova stagione di musica del Teatro Nuovo Giovanni da Udine firmata dal direttore artistico Marco Feruglio, che vedrà avvicendarsi sul palcoscenico friulano i migliori complessi e solisti internazionali chiamati a interpretare le più significative opere della letteratura sinfonica classico-romantica e del Novecento Storico. A inaugurare il cartellone sarà il grande concerto della Luzerner Sinfonieorchester con il suo direttore James Gaffigan e Nicholas Angelich al pianoforte, due autentiche star del panorama musicale contemporaneo. La storica compagine svizzera eseguirà un programma in esclusiva per il pubblico del Giovanni da Udine, che spazierà dalle atmosfere dei ruggenti anni Venti del jazz sinfonico di Gershwin alle suggestioni morave di Antonín Dvořák. Si tratta del debutto assoluto sul palcoscenico friulano per questi eccezionali protagonisti della scena internazionale, acclamati specialisti del repertorio che caratterizzerà l‘appuntamento di sabato prossimo.

"La celebrata orchestra di Lucerna inaugura una stagione ricchissima sia per la fama e il prestigio degli artisti ospiti che per i programmi proposti – ha sottolineato il direttore artistico Marco Feruglio – Ospiteremo infatti numerose compagini e solisti invitati abitualmente ai più importanti festival internazionali di musica classica, molti dei quali si esibiranno per la prima volta sul nostro palcoscenico con programmi di raro ascolto. Saranno molte le occasioni da non perdere, con appuntamenti unici in tutto il Nordest per i quali attendiamo pubblico anche dall’estero".

Sarà così infatti anche per la Luzerner, che la sera di sabato 29 ottobre, con inizio alle ore 20.45, si esibirà in un programma pensato ad hoc per il teatro friulano. Fondata nel 1806, la compagine svizzera partecipa ai festival più prestigiosi del mondo ed è reduce da un tour asiatico che l’ha portata ad esibirsi in importanti sale da concerto in Cina, Sud Corea, Singapore e India. James Gaffigan, direttore principale della Luzerner dal 2012, si è affermato come una delle più bacchette più autorevoli e intense dei nostri giorni. Altra autentica star della serata il pianista statunitense Nicholas Angelich, noto e apprezzato interprete del repertorio classico-romantico e del Novecento storico.

Potrebbero interessarti anche...