Con oltre 1200 finalisti si è svolto a Lignano Sabbiadoro il 16° Campionato italiano nuoto

Il  16° Campionato italiano nuoto si è svolto presso la piscina olimpica del Bella Italia Village di Lignano Sabbiadoro (UD). Presenti oltre 1.200 finalisti di ottanta società sportive, appartenenti a 29 comitati CSI provenienti da nove regioni. La delegazione più rappresentata arrivava dalla Lombardia con circa la metà degli atleti in gara, insieme ai laziali, piemontesi, campani, liguri, sardi, toscani e dal Trentino-Alto Adige ed Emilia Romagna.

Giovedì 7 giugno i primi tuffi con le batterie e le finali dedicate ai 100 dorso e ai 50 farfalla, oltre alle batterie dei 50 stile libero; venerdì 8 giugno le batterie dei 50 rana e dei 200 stile. Il pomeriggio le finali dei 50 rana, seguite dai 100 farfalla e dai 100 rana; sabato 9 giugno le finali dei 100 rana e le batterie dei 100 stile libero e dei 50 dorso il mattino e nel pomeriggio i 100 stile libero, 50 dorso e 200 misti. Domenica 10 giugno ultima giornata di gare con le appassionanti staffette 4x50 stile libero e mista, oltre al tradizionale “Staffettone delle Regioni”.

Il Centro Sportivo Italiano è un'associazione senza scopo di lucro, fondata sul volontariato, che promuove lo sport come momento di educazione, di crescita, d’impegno e aggregazione sociale, ispirandosi alla visione cristiana dell'uomo e della storia nel servizio alle persone e al territorio. In assoluto l’associazione polisportiva attiva più antica d'Italia, il CSI nel 2014 ha festeggiato il settantesimo anniversario dalla fondazione, che risale al 1944.

Ormai da oltre dieci anni organizzano i nazionali di nuoto con tutte le discipline a Lignano, ma la novità del 2018 presentata nella piscina olimpica Bella Italia & EFA Village era la presenza di atleti special, cioè con disabilità, che però competono insieme a tutti gli altri atleti all’interno delle staffette regolamentari, in base alla loro categoria. Questa è la vera integrazione nello sport. Un altro motivo per apprezzare gli sforzi per tutti gli atleti da parte del CSI.

Dei quattro giorni di permanenza a Lignano, dopo i primi momenti di pioggia, gli atleti sono stati accompagnati da giornate estive, per cui i nuotatori, insieme a tutti gli ospiti del Bella Italia & EFA Village, hanno potuto apprezzare le strutture e soprattutto la spiaggia riservata, nuotando anche nell’acqua salata del mar Adriatico.

Potrebbero interessarti anche...