Continua a calare il tasso di disoccupazione, lo conferma l’Istat

Buone notizie ancora sul fronte della occupazione giungono dall'Istat, confermando i dati del mese precedente. Il tasso di disoccupazione a novembre 2015, infatti, si attesta all'11,3%, toccando i minimi da 3 anni, ovvero dal novembre 2012 (quando segnò l'11,2%). Le persone in cerca di occupazione a novembre erano 2.871.000, in calo di 48.000 unità su ottobre (mese nel quale il tasso di disoccupazione si era attestato all’11,5%) e di 479.000 unità su novembre 2014 (-14,3%). Non solo. A novembre cala anche la disoccupazione giovanile (al 38,1%, valore minimo da giugno 2013). E risale l’occupazione (+36mila addetti, con tasso di occupazione in leggero aumento al 56,4%). Stabili, su base mensile, gli inattivi. «La disoccupazione continua a scendere, oggi 11,3%, è dimostrazione che #jobsact funziona. L'Italia che riparte, riparte dal lavoro #lavoltabuona». Così il premier Matteo Renzi commenta su twitter i dati Istat sull'occupazione.

Al di la della comprensibile soddisfazione del premier, resta la speranza un pò più concreta, che questo Paese stia realmente uscendo dalle secche della crisi, anche se più lentamente di altri.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.