Disoccupazione in calo a luglio, ma c’è il trucco…

Il tasso di disoccupazione scende all'11,4% a luglio (-0,1% su giugno) tornando così al livello di maggio. A rilevarlo è l'Istat secondo cui i disoccupati (2,9 milioni) diminuiscono dell'1,3% rispetto a giugno (-39 mila). A questa riduzione, che interessa sia gli uomini che le donne, ma non i giovani fino a 34 anni, contribuisce l'aumento degli inattivi, coloro che non lavorano e neppure cercano un'occupazione. In altre parole sono calati coloro che vanno in cerca di un lavoro anche per il fatto che alcuni di loro hanno rinunciato a cercarlo. Un dato non certo incoraggiante.
La crescita, inoltre, è in qualche modo fisiologica e legata al periodo estivo, la fiducia verso una ripresa economica lentamente va spegnendosi. Ovviamente questi dati e la loro interpretazione possono variare sensibilmente di mese in mese, ma la tendenza di medio termine è negativa.

Potrebbero interessarti anche...