Enzo D’Antona nuovo direttore del “Piccolo” di Trieste

Cambio di direzione al "Piccolo" di Trieste. Lo ha reso noto in una nota l'Assostampa del Fvg.  Dal 20 aprile il nuovo direttore sarà Enzo D’Antona, siciliano, 62 anni, già direttore della Città di Salerno. Nato a Riesi, in provincia di Caltanissetta, il 20 dicembre del 1953, D'Antona ha cominciato la sua carriera nei primi anni Ottanta come cronista al quotidiano "L'Ora" di Palermo, giornale in cui ha anche ricoperto il ruolo di capo del settore economia. Dal 1987 al 1997 ha lavorato a Milano, al settimanale "Il Mondo", occupandosi prevalentemente di inchieste sugli intrecci tra gli affari, la politica e la criminalità organizzata. A "Repubblica" è stato dal 2005 al 2009 capo della redazione di Palermo e poi caporedattore centrale vicario a Roma. Da poco più di un anno, per l'esattezza dal 12 gennaio 2015, era direttore della Città di Salerno. Enzo D'Antona raccoglie il testimone dal vicentino Paolo Possamai, che firmava il "Piccolo" dal primo novembre 2008 e ora andrà a dirigere - assieme al condirettore Paolo Cagnan - i quotidiani veneti del Gruppo Repubblica Espresso Finegil (Mattino di Padova, Nuova Venezia, Tribuna di Treviso, Corriere delle Alpi), al posto di Pietrangela Fiorani che va in pensione. Il nuovo direttore firmerà il "Piccolo" dal 21 aprile, dopo aver incontrato per la prima volta la redazione triestina la mattina del 19 aprile.

Potrebbero interessarti anche...