Fiorella Mannoia in concerto domani al Politeama Rossetti di Trieste

Con il concerto della notte di San Silvestro tenuto a Salerno si è chiuso un 2017 straordinario per Fiorella Mannoia, interprete e cantautrice fra le più amate della musica italiana: il grande successo dell’album “Combattente” uscito lo scorso autunno, il secondo posto al Festival di Sanremo con la canzone “Che sia benedetta” (in questi mesi fra le più passate dalle radio), il ruolo da protagonista al cinema nel film “7 minuti” di Michele Placido, la marcia verso i 100 concerti di “Combattente Il Tour”, in tutta Italia, dai teatri della prima tranche invernale e della seconda in primavera, passando poi ai luoghi prestigiosi e alle suggestive location dell’estate e al gran finale estivo all’Arena di Verona. Il tour ha visto poi alcune strepitose date in Europa e si concluderà con la data numero 101 nientemeno che a New York. Un successo incredibile che l’artista si prepara a condividere ancora una volta con i fan del Friuli Venezia Giulia, terra dove è amatissima, con il concerto in programma domenica 7 gennaio al Politeama Rossetti di Trieste, organizzato da Zenit srl, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, il Politeama Rossetti – Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia e F&P Group. Ultimi biglietti in vendita alle biglietterie del teatro, inizio concerto alle 21.00, info su www.azalea.it .

Un anno straordinario dicevamo per Fiorella Mannoia, che ha visto anche il suo debutto televisivo, alla conduzione del sorprendente one woman show “Un, due, tre… Fiorella!”. In onda a settembre, il sabato in prima serata su Rai 1, per due puntate che hanno ottenuto ottimi risultati in termini di ascolti. Il 13 gennaio 2018 si concluderà a Milano il fortunatissimo “Combattente, il Tour”, con il concerto n°100 dopo uno straordinario anno di live in tutta Italia e in Europa, ma a febbraio ci sarà un ultimo evento speciale, oltreoceano. Il 23 febbraio infatti, per la prima volta nella sua carriera, Fiorella sarà in concerto a New York, al Town Hall di Broadway per un’imperdibile serata, il live n°101, con il quale saluterà il suo pubblico, prima di fermarsi per dedicarsi ai suoi progetti futuri. Dopo i concerti italiani e quelli tenuti a Lussemburgo, Parigi. Bruxelles, Londra, un altro grande traguardo internazionale raggiunto dall’artista.

Potrebbero interessarti anche...