“Follia” di Danilo al Bruseschi, Delneri lo caccia dall’allenamento

Danilo protagonista in negativo oggi al Bruseschi. Il brasiliano, in preda a un irrefrenabile nervosismo, ha “rovinato” la seduta pomeridiana dell'Udinese al punto tale che mister Gigi Delneri l'ha dovuto allontanare a una mezzora dalla fine dell'allenamento. Comportamento già grave di per sé, ma doppiamente deplorevole per il fatto che il difensore è anche il capitano della squadra.

Ma andiamo con ordine. Non si sa il motivo di tanta irrequietezza, ma tant'è che Danilo prima è intervenuto in maniera energica su Alì Adnan - costretto addirittura a ricorrere a una fasciatura prima di rientrare in campo -, poi su Adalberto Peñaranda e, infine, su Ciccio Lodi. E non è finita qui: a testimoniare l'eccesso di nervosismo del calciatore c'è anche qualche scambio verbale poco amichevole con i compagni, con la situazione che ha rischiato più volte di degenerare.

Ce n'era abbastanza per spingere Delneri a fermare l'infuocata seduta e a gridare «Vergognatevi, siete peggio dei bambini» e, quindi, mandare Danilo anzitempo sotto la doccia, facendo terminare anzitempo l'allenamento al brasiliano.

Probabili sanzioni in arrivo dalla società bianconera, che domani si confronterà con il giocatore per capire i motivi di questo comportamento e della sua ingiustificata “furia”. Probabile che Danilo venga escluso dall'elenco dei convocati per la trasferta di Cagliari.

Potrebbero interessarti anche...