Gli archivi fotografici dell’Unità in un volume, presentazione presso la Libreria Moderna Udinese

La presentazione del volume sugli archivi fotografici dell'Unità si svolgerà sabato 16 giugno_ore 10.30 presso Libreria Moderna Udinese. L'iniziativa è organizzata dell’Anpi di Udine, in collaborazione con la Libreria Moderna Udinese e con l’Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione. “Gli archivi
fotografici dell'«Unità». Milano, Roma e le redazioni locali”, volume a cura di Monica di Barbora, per Mimesis Edizioni, sabato 16 giugno alle ore 10.30 presso i locali della libreria in via Cavour, 13 a Udine. Dialogheranno con la curatrice Stefano Perulli, responsabile dell'Archivio Fotografico dell'ANPI di Udine e Monica Emmanuelli, direttrice dell’Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione.
Note sulla pubblicazione
Gli archivi fotografici di giornale sono una preziosa risorsa per la ricostruzione e la narrazione iconografica del nostro passato. A tanta ricchezza corrisponde, però, un altrettanto vasto campo di
difficoltà e problemi nella gestione. Criticità tali da rendere gli archivi della stampa periodica un patrimonio a forte rischio di dispersione. Questo volume ricostruisce la vicenda delle raccolte
fotografiche delle redazioni di uno dei più importanti, ma ancora poco studiati, quotidiani politici del nostro paese, "l'Unità". Dando voce alle diverse professionalità che ruotano intorno al mondo
del giornalismo fotografico, ricompone virtualmente l'eccezionale documentazione fotografica raccolta nel corso della vita del quotidiano e ne mette in luce la complessità.

Note biografiche sulla curatrice Monica Di Barbora
Si occupa di archivi fotografici e di fotografia come fonte per la storia. Ha collaborato con diversi istituti storici e partecipato a convegni in Italia e all'estero. Come ricercatrice, i suoi interessi si
concentrano sulla storia delle donne e di genere e sulla fotografia in archivio. Ha studiato in particolare la rappresentazione delle donne nelle colonie fasciste e la costruzione di modelli
all'incrocio tra classe genere e razza; il fotogiornalismo tra fascismo e dopoguerra; la gestione delle fotografie negli archivi storici.
Ha pubblicato articoli e saggi in Italia e all'estero. Tra gli ultimi lavori, La situation des archives de presse en Italie: le cas de l'Unità,«In situ. Revue des patrimoines» (in corso di pubblicazione); Le
donne e lo spazio urbano in trasformazione, in La città messa a fuoco, Mimesis 2016; Fake. Vero falso verosimile, «Zapruder. Rivista di storia della conflittualità sociale», n. 39, gennaio- aprile
2016.

Potrebbero interessarti anche...