Innovazione e competitività dell’impresa dipendono dal saper gestire progetti

Gli slanci innovativi e la competitività di un’impresa sono sempre più legate alla capacità di Project Management, cioè il saper gestire progetti sia di sviluppo del prodotto, sia di progettazione del servizio, e il saper operare per risultati.

È in linea con questi obiettivi che l’Università di Udine, attraverso il Dipartimento Politecnico di Ingegneria e Architettura, e in collaborazione con TenStep e e in collaborazione con TenStep Italia (Global R.E.P. del PMI - Project Management Institute), ha organizzato il primo Corso di Perfezionamento in Project Management (con preparazione alla Certificazione Internazionale PMP®), che prenderà il via per l’anno accademico 2018-2019 nel mese di ottobre 2018. Le domande di ammissione dovranno essere presentate online entro il 20 settembre 2018 alle ore 11.30.
«Questo corso è la prima iniziativa nel Nord-Est di formazione sul Project Management (PM) con preparazione specifica alla più importante certificazione internazionale, la PMP del Project Management Institute», spiega il direttore del corso, Stefano Tonchia, ordinario di Project Management, autore de "La Guida del Sole 24 Ore al Project Management" e unico italiano ad aver scritto anche un libro in inglese sul Project Management (edito da Springer).

«Competenze di PM sono sempre più richieste sia nell'industria che nei servizi, sia in ambito pubblico (ruolo del RUP) che privato – continua -, essendo il PM alla base della gestione dei progetti d'innovazione (ricerca, nuovi prodotti), nella gestione delle commesse (in cui molte nostre aziende eccellono), nella ri-organizzazione aziendale (cantieri "Lean"). Il Project Management, inoltre – precisa Tonchia -, è diventato dal 2012 norma ISO (21500), per cui tutte le aree tecniche dovrebbero conoscere gli standard internazionali del PM». Oltre ad avere valenza competitiva aziendale ed essere skill manageriale trasversale, il PM è previsto in Italia dal nuovo Codice Appalti come requisito professionale per i RUP.
Gli obiettivi formativi del corso sono: saper condurre l’analisi dei requisiti di progetto, redigere progetti compatibili con gli obiettivi, gestire le risorse, umane e non, coinvolte nei progetti, gestire la pianificazione e l’avanzamento dei progetti, rispettando tempi e vincoli di budget, utilizzare gli strumenti informatici del PM.
Basato sugli standard internazionali del Project Management, in particolare su quello più autorevole, diffuso e riconosciuto (presente in 80 Paesi, 650.000 professionisti certificati nel mondo), rappresentato dal Project Management Institute (PMI), il percorso affronterà tutti gli aspetti del PM in chiave operativa, con rigore metodologico, consentendo di impostare, comprendere e controllare l’avanzamento dei progetti, sia nel ruolo di Project Manager che come membri di Team di progetto. La frequenza è valida come pre-requisito per sostenere l’esame della certificazione internazionale PMI – PMP®  e CAPM®.
Rivolto a dirigenti, quadri e tecnici di aziende industriali e di servizi, responsabili di progetto e di commessa, operatori dell’innovazione, liberi professionisti, ai quali viene richiesto il possesso della laurea triennale di qualsiasi classe. Diviso in 4 moduli per un totale di 84 ore tra didattica frontale e laboratori, il percorso è strutturato in una forma di frequenza part-time, pensata per i lavoratori che, pur volendo acquisire e aggiornare le proprie competenze, non intendono rinunciare all'attività lavorativa.
Le lezioni si terranno da ottobre 2018 a dicembre 2018 il venerdì (9 – 18) e il sabato mattina (9 – 13) oltre ad un lunedì intero e un martedì mattina in cui si entrerà nel vivo delle esercitazioni per la certificazione PMP del PMI grazie all’utilizzo di un simulatore d’esame. A fine percorso verrà rilasciato il certificato di frequenza del “Corso di perfezionamento universitario in Project Management” oltre a 8 CFU validi per il settore scientifico disciplinare ING-IND/35. Per informazioni sui requisiti di accesso e sulle modalità di iscrizione, visitare il sito www.uniud.it/master o contattare l’Area Servizi per la Didattica - Ufficio Programmazione Didattica (Via Petracco 8, Udine - tel 0432 556706/08 master@uniud.it).

Potrebbero interessarti anche...