Contro la violenza di genere, Passi avanti in Comune

Silvia Gobbato

Silvia Gobbato

Qual è lo stato dell'arte delle azioni promosse dalle istituzioni per contrastare il fenomeno della violenza di genere? A questo interrogativo cercherà di rispondere la tavola rotonda in programma venerdì 25 novembre dalle 10 alle 12 nel salone del Popolo di palazzo D'Aronco, realizzata nell'ambito di “Passi avanti”, il ricco calendario di iniziative pensate in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Per la giornata clou della manifestazione sono in programma numerose iniziative, con il conferimento del premio di laurea alla memoria di Silvia Gobbato, due tavole rotonde e un concerto.

Nel corso dell'incontro, che vedrà intervenire l'assessore alla Salute del Comune di Udine, Simona Liguori, e i rappresentanti di Prefettura, Questura, Carabinieri, Azienda sanitaria e associazioni, si farà il punto sull'attuale situazione della violenza contro le donne, a partire dal bilancio dell'attività del servizio Zero Tolerance e alla luce di altre importanti iniziative, tra le quali anche il “Codice Rosa”, il percorso di accoglienza al pronto soccorso dedicato a chi subisce violenza. Sempre venerdì 25 alle 17, l'Università degli Studi di Udine (aula 3 Polo Economico – Giuridico, via Tomadini 30) ospiterà un'altra tavola rotonda sui giudizi e pregiudizi di genere, a cura del Dipartimento di Scienze Giuridiche dell'ateneo friulano e del Soroptimist Club. È prevista la partecipazione di Gabriella Luccioli, già presidente della Prima Sezione Civile della Corte di Cassazione, Francesco Bilotta, docente di Diritto Privato dell'Università di Udine, Paola Di Nicola, giudice del Tribunale di Roma, e Raffaele Conte, presidente della Camera Penale Friulana. Coordinerà l'incontro Adriana Bazzi, giornalista del Corriere della Sera. A seguire, alle 18.30, si terrà la cerimonia di conferimento del premio di laurea istituito lo scorso anno in memoria di Silvia Gobbato. Il riconoscimento è promosso dai Soroptimist di Cividale del Friuli, Gorizia, Pordenone e Udine nell’ambito delle iniziative di contrasto alla violenza nei confronti delle donne anche con studi di genere. Chiuderà la giornata il “Concerto alla vita”, proposto dal gruppo musicale Ali di Ali con il supporto dell’associazione Espressione Est, in programma alle 20.45 al teatro San Giorgio. Ricordiamo inoltre che proprio a partire dal 25 novembre saranno distribuiti, nelle farmacie della provincia di Udine, dei sacchetti informativi relativi al numero verde nazionale 1522 dedicato alla violenza di genere. L’iniziativa è stata possibile grazie al coordinamento di SeNonOraQuando, in collaborazione con “Apoteca Natura” Commissioni Pari Opportunità del Comune di Pozzuolo. Per conoscere il programma dettagliato delle iniziative di Passi Avanti: www.comune.udine.gov.it o www.casadelledonneudine.it.

Potrebbero interessarti anche...