Lavori in corso alla Union per allestire la rosa della prossima serie A

Frenetici lavori in corso alla Rugby Udine Union Fvg per allestire la rosa della prossima serie A. Contatti in corso con il Venjulia Trieste, con Belluno e Benetton Treviso. Rigutti e Balzi faranno la pre season con il San Donà, club di Eccellenza. La rosa della formazione di serie A (il torneo avrà inizio il primo ottobre) sarà a disposizione dei tecnici neozelandesi Michael Dwyer e Robbie Flynn a partire dal 21 agosto per l'inizio della preparazione.
Nel frattempo il diesse Luca De Paoli sta completando il mosaico, al quale mancano ancora pochi tasselli. La società, come ampiamente annunciato sta seguendo la politica del “giocatore a chilometri zero” o quasi, nel senso che l'orientamento sarà quello di valorizzare i talenti usciti dai vivai regionali, con qualche importante eccezione solo per atleti davvero in grado di fare la differenza nella categoria. Tra i papabili per l'ingresso nel roster bianconero ci sono 4 atleti del Venjulia Trieste, reduci da un ottimo campionato di C1. Si tratta della terza linea Simone Zornada (che è anche il capitano della formazione alabardata), il compagno di reparto Francesco Sponza, il pilone Marco Russo e l'ala-estremo Alan Bencich. Ma anche a Fogliano, Pordenone ed Azzano Decimo potrebbero esserci giocatori interessanti per il progetto della Union, mentre altri contatti sono in corso con Belluno e Benetton Treviso. A giorni si saprà se anche Corbanese, il capitano dell'ultima stagione, Di Pietro e Francescutti saranno del gruppo. Non è stato invece confermato il pilone argentino Federico Friggeri, già accasatosi in Francia, mentre l'utility back Riccardo Robuschi ha annunciato il ritiro dal rugby giocato. Infine l'ala Pietro Rigutti e il mediano di mischia Leonardo Balzi sono stati richiesti dal San Donà per la pre season. Per loro quindi ci potrebbe essere l'opportunità di essere ingaggiati da un club di Eccellenza.

Potrebbero interessarti anche...