Nuova amministrazione nel comune di Martignacco: Intervista al sindaco Gianluca Casali

Nelle elezioni comunali a Martignacco ha vinto Gianluca Casali, candidato delle liste civiche "Insieme per la Comunità", "Uniti con Casali", "Martignacco il nostro Futuro" con 1.877 voti, pari al 51,26 per cento delle schede valide. Gli abbiamo chiesto quali saranno le priorità per la sua amministrazione riguardo ai problemi più sentiti dalla popolazione, riassumiamo l’intervista.
La linea di fondo del nostro progetto è la ricostruzione del tessuto sociale che dall’apertura del centro commerciale Città Fiera si è progressivamente allentato fino a scomparire del tutto o quasi. Per raggiungere quest’obiettivo l’amministrazione si propone di ricostituire il piccolo commercio di quartiere incentivando l’apertura di attività artigiane e commerciali con agevolazioni fiscali. Al momento ci sono un minimarket, una macelleria e la latteria nel capoluogo, qualcos’altro nelle frazioni. Decisamente poco. L’incremento del piccolo commercio creerebbe una maggiore socializzazione tra cittadini attraverso una rete di prossimità. Il sindaco intende riallacciare inoltre il rapporto con le associazioni locali di volontariato appoggiandole magari con un ufficio dedicato, piccoli aiuti, per sostenere e valorizzare le loro attività.
Priorità assoluta è però la messa in sicurezza della viabilità, in particolare della via Cividina, molto trafficata. L’amministrazione precedente aveva costruito del marciapiedi di porfido piuttosto costosi che non hanno risolto il problema. Rimediare non sarà facile, ma la trasformazione in un percorso ciclopedonale consentirebbe sia il passaggio di biciclette che di pedoni e, ricongiungendosi alla viabilità di Plaino e Pagnacco, di arrivare al parco del Cormor in sicurezza. Percorrere la Via Cividina in bici attualmente è molto pericoloso.
Il sindaco si ripromette anche di migliorare le reti minori facendo partire dalla piazza di Martignacco il collegamento con i percorsi di “Collina in bici“, di fare conoscere maggiormente La cjaminade (La camminata) del cuore progettata assieme al prof. Antonio Feruglio, cardiologo, per prevenire problemi cardiaci e di migliorarne la manutenzione, di far conoscere gli antichi sentieri della Via delle acque e del torrente Lavia.
Un altro settore d’intervento sarà quello di creare un centro, luogo d’incontro, socializzazione, ma anche di attività per le persone anziane, mettendo a disposizione a questo scopo una struttura di Nogaredo. Sarà a disposizione per il trasporto di chi non è autosufficiente un’ auto guidata da volontari già formati . Per quanto riguarda l’assistenza a famiglie in difficoltà si ritiene utile unire le forze della parrocchia con quelle del comune per dare un servizio migliore facendo rete ed intercettando bisogni differenti. In comune di Martignacco risultano sette famiglie in stato di povertà su 3200 abitanti.

Potrebbero interessarti anche...