Partito della Rifondazione Comunista – Casa del Popolo (Ponziana) di Trieste protestano per la scorrettezza comunicativa di Open Fvg

Con una nota piccata il Partito della Rifondazione Comunista che come è noto non sipresenta alle eleezioni regionali del 29 aprile prossimo, evidenziano una scorrettezza della lista “Open Fvg”: “E' del tutto scorretto, si legge testualmente, il modo in cui Open sinistra FVG ha annunciato per oggi 7 aprile la presentazione delle e dei candidati alle regionali del 29 aprile: l'evento non si svolgerà presso la Casa del popolo, ma nell'Osteria sociale della CdP, nell'esercizio della sua attività commerciale. Open sinistra FVG non ha nulla a che vedere con la Casa del popolo di Ponziana, una struttura che i vertici DS e poi PD, più sinistre varie, hanno tentato scientemente di eliminare e sistematicamente ignorano. E' Rifondazione Comunista (proprietaria del 75% della struttura - il restante è del PCI) a tenere in piedi questa, come altre Case del popolo, con le unghie e con i denti, ovvero con un'attività politica e culturale continua e di altissimo livello. Open sinistra è l'ennesima sigla che scopre il popolo, e le Case del popolo, sotto le elezioni politiche, ignorandolo puntualmente in ogni altra occasione: questo è vero e avvilente "populismo". Nessuna confusione va fatta, perciò, tra l'uso dei locali dell'Osteria sociale e la Casa del popolo di Ponziana, che ha ben altra storia, passata e futura, radicata nel quartiere di San Giacomo e nelle sue lotte”.

Potrebbero interessarti anche...