Permuta beni immobili pubblici, Comune di Udine e Demanio hanno sottoscritto il rogito

L'amministrazione comunale e l'Agenzia del Demanio hanno firmato oggi, 20 aprile, alle 10.30 nello studio del notaio Amodio a Udine, il rogito per la permuta di immobili pubblici presenti in città. La firma è l'atto conclusivo del percorso iniziato a novembre del 2015 con la sottoscrizione, tra Demanio, Comune e Ministero dell'Interno, del protocollo d'intesa per la permuta di importanti edifici.
Nel dettaglio l’accordo prevedeva che lo Stato cedesse in proprietà al Comune di Udine la Caserma Friuli ex Sezione staccata Dir. Artiglieria di via Pastrengo, l'ex magazzino idraulico in viale Trieste e il podere sperimentale di San Gottardo. Con questo atto, a sua volta, il Comune di Udine cede in proprietà allo Stato, attraverso la consegna all’Agenzia del Demanio, la stazione dei Carabinieri di Udine Est in via Calligaris e un’area e un ex magazzino stradale in via Zara. Sempre in base al protocollo firmato all'epoca nella sede della Prefettura, il Ministero dell’Interno si impegna a prendere in consegna in uso governativo dall’Agenzia questi due beni, che verranno destinati alle esigenze di servizio dell’Arma dei Carabinieri.
L’intesa, lo ricordiamo, era arrivata a seguito di diversi incontri tra l’Agenzia, l’Amministrazione comunale e il Comando Legione Carabinieri Friuli Venezia Giulia.

Potrebbero interessarti anche...