Pordenone: alla fiera cucinare i sapori del FVG con le pro loco

Dalla pitina tutelata con il marchio Igp alla trota friulana, dagli asparagi ai formaggi di latteria turnaria, dai sapori di montagna a quelli di mare fino ai piatti a base di erbe spontanee: i gusti tipici del Fruli Venezia Giulia grazie alle Pro Loco approdano anche quest’anno a Cucinare, il salone di riferimento per gli appassionati di cucina e i professionisti della ristorazione del Nordest in programma in fiera a Pordenone dal 10 al 13 febbraio. Le aderenti al Comitato regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unione nazionale Pro loco d’Italia saranno ospiti dello stand dell’Ersa FVG, l’Agenzia regionale per lo sviluppo rurale, insieme alla quale proporrà al pubblico degli showcooking nei quali saranno utilizzati come materie prime i migliori prodotti locali e le eccellenze regionali certificate dal marchio di qualità AQUA del Friuli Venezia Giulia. “Dopo il positivo esordio dello scorso anno - ha commentato il presidente del Comitato regionale Valter Pezzarini - torniamo a Cucinare con entusiasmo, pronti a far conoscere, tramite i volontari delle nostre attive Pro Loco e chef dei loro territori, alcuni tra i prodotti tipici più gustosi della regione. Sempre più le manifestazioni che le nostre Pro Loco organizzano lungo il corso dell’anno sono dei veri e propri “scrigni” gastronomici utili per tutelare e promuovere quanto di buono c’è in Friuli Venezia Giulia: in fiera a Pordenone i visitatori potranno conoscere ulteriormente queste ricchezze di gusto”. Ecco il programma degli showcooking a partecipazione libera fino esaurimento posti, intitolati “A CUCINARE…cucino io…” e che si terranno nello stand Ersa Fvg nel padiglione 8. La Pro Loco Val Tramontina aprirà le danze sabato 10 febbraio dalle 10.30 con la presentazione di alcune pietanze e prodotti tipici della Vallata tra cui la saporitissima Pitina Igp. Nel pomeriggio dello stesso giorno dalle 15 sarà la volta della Pro Porcia, che si esibirà nella preparazione di tre portate al delicato profumo di trota salmonata. Domenica 11 febbraio sarà la volta della Pro Loco Cordenons al mattino dalle 10.30, con i deliziosi pancakes agli asparagini bianchi, la spadellata di gamberi e asparagini e il risotto mimosa di asparagi. Della Pro Loco Pro Glemona nel pomeriggio dalle 15 i Cjapei di San Marc, gustosi ravioli di farina di cinquantino ripieni con formaggio di latteria turnaria. Lunedì 12 febbraio si avvicenderanno ai fornelli la Pro Loco Val Pesarina dalle 10.30 con gli Sblecs di Cjanal, la Iota Pesarina e la dolce Pite di mele e dalle 15 la Pro Loco Turriaco che rappresenterà i sapori del territorio isontino con il baccalà cucinato “alla maniera bisiaca”. Ultima, ma solo cronologicamente, la Pro Loco Pasian di Prato, che martedì 13 febbraio dalle 10.30 delizierà i palati del pubblico con gustose specialità alle erbe spontanee.

Potrebbero interessarti anche...