Pordenonelegge tutto l’anno, bilancio lusinghiero con 83 appuntamenti 2017 extra festival di settembre – 1 evento ogni 4 giorni – che hanno coinvolto migliaia di spettatori

Nel conto alla rovescia verso l’alba del 2018 è arrivato il momento per fare un bilancio dell’anno che stiamo per salutare, e nel caso della Fondazione Pordenonelegge.it le cifre sono più che lusinghiere. Il 2017 è stato un anno particolarmente intenso, con grandi soddisfazioni e grandi risultati. Lo confermano i primi dati monitorati dal presidente Giovanni Pavan, con il direttore Michela Zin e i curatori Gian Mario Villalta (direttore artistico), Alberto Garlini e Valentina Gasparet.  Al di là dell’ottimo successo della 18^ edizione di pordenonelegge, Festa del Libro con gli Autori che ha registrato 130mila presenze con oltre 550 grandi autori italiani e stranieri, sono migliaia gli spettatori coinvolti nel corso dell’anno, da gennaio a dicembre 2017, e oltre 200 gli autori e relatori che hanno preso parte ad incontri, corsi, attività, Premi e festival curati dalla Fondazione Pordenonelegge.it  «E soprattutto – spiega il presidente di Fondazione Pordenonelegge.it Giovanni Pavan - va rilevato che pordenonelegge alimenta il networking: nel corso dell’anno sono oltre 200 i partner istituzionali e privati (aziende, associazioni, realtà culturali locali e nazionali) con cui si è rapportata Fondazione Pordenonelegge.it per promuovere iniziative rivolte a un pubblico di ogni età, dedicate a lettura e scrittura, traduzione e formazione, dalla poesia, alla letteratura all’attualità. Fare rete nel segno della cultura è ormai una caratteristica vincente della Fondazione, che spiega le ragioni di un impegno esteso ogni giorno dell’anno, al di là delle giornate clou di settembre».
«Sono stati infatti 83 gli appuntamenti 2017 – registra il Direttore della Fondazione Michela Zin -  con la media davvero notevole di 1 iniziativa ogni 4 giorni.  Migliaia di presenze registrate fra il Friuli Venezia Giulia e le capitali del libro, dal Salone di Torino agli eventi curati a Tempo di Libri a Milano, spaziando nei mesi e nello spazio, con molte tappe in Veneto e un’indimenticabile escursione in Toscana, fra arte letteratura e natura». Pordenonelegge e non manca di comunicare, con 1 newsletter per i suoi 23mila iscritti inviata ogni 5 giorni e con 101 comunicati stampa diffusi in 365 giorni. I percorsi di formazione per gli adulti, i ragazzi, gli insegnanti e i corsi di traduzione sono stati scanditi da 75 ore complessive di attività. Tre i concorsi letterari destinati ai giovani (Racconti in classe, Scrivere di cinema e Caro autore ti scrivo), 6 gli appuntamenti dedicati alla poesia: il più originale è stato certamente il progetto al 3° piano dell’hotel Best Western di Pordenone le cui camere sono state tutte arredate con poesie. Sono stati 4 i cicli di eventi proposti in provincia, per un totale di 16 appuntamenti: la 2^ edizione del ciclo di incontri promosso assieme al Gruppo Servizi Cgn “Il futuro è oggi”, il progetto “Uno per uno tutti insieme. Pordenone, i suoi quartieri”, curato da Fondazione Pordenonelegge.it e promosso dal Comune di Pordenone; la seconda edizione di “Una sera d’estate, incontrando gli autori”, promossa dall’Amministrazione Comunale di Roveredo in Piano; infine a Porcia nell’ambito dell'inaugurazione del Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Giornate della Trasparenza dedicate alla scuola, con gli eventi “Benessere per prevenire il bullismo”.
Vincente anche il ciclo 2017 delle escursioni di Pordenonelegge il territorio, il format di turismo e cultura per scoprire o ritrovare luoghi e percorsi legati agli autori. Sold out le 7 tappe 2017, di cui 3 fuori regione: nei paesaggi e nei luoghi di Andrea Zanzotto, alla scoperta del mito di Giulietta e la poesia di Verona e la tre giorni in Toscana come “viaggiatori – alchimisti” nelle terre di Aboca. Ma la Fondazione Pordenonelegge ha varcato i confini del pordenonese con molte iniziative: a Lignano per gli incontri con l’autore e con il vino presentando 14 scrittori, in Veneto in collaborazione con il Consorzio di tutela Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg ha organizzato 3 incontri per offrire nuovi strumenti di lettura per un territorio che vive, cresce e respira insieme all’uomo, lungo i declivi del Prosecco. E a Udine per LibrINsieme 2017, promosso con Udine e Gorizia Fiere.
Sempre fuori provincia, sono stati 2 i premi organizzati: a Lignano la XXXIII edizione del Premio Hemingway e a Verona la XXII edizione del Premio Internazionale Scrivere per Amore. E a proposito di premi, nel 2017 la Fondazione Pordenonelegge.it ha vinto con Servizi CGN il “Positive future vision” nell’ambito di Positive Business Award 2017 promosso dalla Scuola di Palo Alto. La Fondazione Pordenonelegge.it è stata anche casa editrice in questo anno che si sta chiudendo, con 4 eBook della collana Oro e 4 della nuova Gialla Oro e il booklet Parole di Futuro con Servizi CGN.
Pordenonelegge tutto l’anno dunque e spaziando in tutto il Friuli Venezia Giulia, in Veneto e in Toscana; arrivando anche a Torino dove ha firmato per il terzo anno il cartellone degli incontri dedicati alla poesia al Salone del Libro, e presente a Milano alla prima edizione del festival Tempo di Libri. E ha gettato le basi per i rapporti con le grandi capitali europee come Berlino, Parigi, Londra e Bruxelles con l’iniziativa “Progetti di vita in un altro Paese” assieme ad EfasceEnte Friulano Assistenza Sociale e Culturale Emigranti – Pordenonesi nel mondo.
«Siamo già pronti a ripartire dopo la pausa natalizia – annuncia Gian Mario Villalta, Direttore artistico di pordenonelegge, con i curatori Alberto Garlini e Valentina Gasparet -  Riprenderemo subito, con l'inizio dell'anno, annunciando i protagonisti dei tre incontri promossi con Efasce negli Istituti di Cultura Italiani di Berlino, Parigi e Londra. Sempre a gennaio ripartirà la scuola di scrittura, con l’edizione 2018 di pordenonescrive, seguirà un corso di aggiornamento e dal settembre scorso siamo già al lavoro per pordenonelegge 2018».

Potrebbero interessarti anche...