Prima visita del nuovo Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri in Friuli Venezia Giulia

Quest'oggi il Generale di Corpo d’Armata Giovanni Nistri, nuovo Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, ha visitato alcuni reparti dell’Arma della provincia di Udine.
Il Comandante Generale, accompagnato dal Comandante della Legione Carabinieri “Friuli Venezia Giulia” – Generale di Brigata Vincenzo Procacci–, si è recato presso il Comando Compagnia Carabinieri ed il Reparto Carabinieri Biodiversità di Tarvisio. Prima di lasciare la Valcanale, il Comandante Generale ha voluto rendere omaggio ai dodici Carabinieri caduti a Malga Bala il 25 marzo 1944, decorati di Medaglia d’Oro al Merito Civile, tumulati presso il locale Tempietto Ossario.
Successivamente, il Comandante Generale ha visitato la Stazione Carabinieri di Pontebba, la Compagnia Carabinieri di Tolmezzo e la Stazione Carabinieri di Paluzza, dove ha avuto un commovente momento di incontro con la Signora Ivana De Marco, vedova dell’Appuntato Giuseppe Nieddu, Medaglia d’Oro al Valor Civile alla memoria, ucciso a Olbia (SS) l’8 dicembre 1991, che aveva prestato servizio fino al 1982 alla Stazione di Paularo. La signora era accompagnata dai tre figli
Nei Reparti dell’Arma visitati, il Comandante Generale si è intrattenuto con i militari, elogiandoli per l’impegno profuso ed i risultati conseguiti e spronandoli a perseverare nell’attività di controllo del territorio per garantire la sicurezza dei cittadini ed il rispetto della convivenza civile.
Nella sua prima visita in Friuli, il Generale Nistri ha sottolineato come i presidi dell’Arma rappresentino in una regione operosa come il Friuli Venezia Giulia un fondamentale punto di riferimento per la collettività.

Potrebbero interessarti anche...