Il settore legno-arredo mobilitazione generale

Si avvicina la data dello sciopero nazionale dei lavoratori del legno-arredo, fissata per il 28 ottobre. In vista di questo appuntamento, domani si riuniranno gli attivi unitari dei sindacati di categoria del Friuli Venezia Giulia e del Veneto. I lavori si terranno alla Casa del mobile di Brugnera (Pordenone) con inizio alle 9.30. Interverranno tra gli altri Ronaldo Feltrin, della segreteria nazionale Fillea Cgil, i segretari regionali del Fvg Emiliano Giareghi (Fillea Cgil), Gianni Barchetta (Filca-Cisl) e Mauro Franzolini (Feneal Uil).
Lo sciopero di 8 ore (con blocco degli straordinari) coinvolge in Fvg circa 10 mila addetti su un totale di 18 mila del settore legno-arredo. Si tratta dei dipendenti delle aziende cha applicano il  il contratto Federlegno (Confindustria), mentre sono esclusi quelli delle aziende artigiane e della piccola industria. I lavoratori puntano ad aumenti salariali medi in linea con i contratti già firmati nei comparti laterizi, cemento e lapidei (70 / 100 euro), a una gestione concordata della flessibilità, all’aumento dei diritti dei precari e a un welfare aziendale che non vada a carico dei salari.

Potrebbero interessarti anche...