Snaidero: conferme dal settore legno la Cina compensa le perdite in Russia

Il settore del legno da finalmente concreti risultati di svolta, nonostante i problemi non mancano. È quanto ha dichiarato, in sintesi, Roberto Snaidero, presidente di Federlegno Arredo all’assemblea annuale dell’Epf dove ha fatto il punto della situazione.
il mercato. «I risultati ottenuti nel 2015 confermano un trend di crescita sull'estero, nonostante i problemi legati alla Russia, verso cui abbiamo perso molto fatturato, ma il mercato cinese continua a crescere a ritmo sostenuto a doppia cifra».
La vera novità del  2015 è che si è registrata una prima inversione di tendenza, con un sia pur minimo segno più. «Quest'anno - conferma Snaidero -, i dati del primo quadrimestre confermano questa tendenza positiva.
A ulteriore conferma, va poi registrato un salone del mobile che ha battuto tutti i record, con oltre 372.000 persone, il 67% delle quali dall'estero».
brexit. Il presidente di Federlegno non ha evitato il delicato argomento della uscita dell’Inghilterra dall’Europa e delle conseguenze inevitabili che questo comporterà, anche per l’Italia: «Proseguiamo quindi - ha aggiunto - sulla strategia già tracciata, sapendo ad esempio che ci sarà un “effetto-Brexit”, che vedremo cosa comporterà, anche se presumo che perderemo qualcosa, con la possibile introduzione di tasse di importazione, su un mercato significativo per noi come quello inglese, da quasi un miliardo di euro. La strategia della Federazione è quella di esplorare nuovi mercati: non a caso, partirò la prossima settimana con una quindicina di aziende per Teheran, dove incontreremo le realtà locali, In più, andremo ad esplorare il mercato africano subsahariano, sul quale probabilmente non avremo risultati immediati, ma cerchiamo anche di guardare avanti, visto che iniziano ad avere un Pil interessante per i nostri prodotti e vogliamo essere presenti, per riservare una parte significativa all'industria italiana».
In sostanza, la perdita verso mercati già acquisiti deve essere compensata dalla ricerca e acquisizione di nuovi potenziali mercati, utilizzando un approccio probabilistico basato sulla analisi dei dati economici e sul loro possibile sviluppo nel medio e lungo termine.

Potrebbero interessarti anche...