Trasparenza: Bankitalia sanziona banche e società

Nuovo giro di vite in ambito servizi creditizi e bancari: nel solo mese di giugno, la Banca d’Italia ha comunicato l’irrogazione di sanzioni per 270mila euro a sei banche e due società di intermediazione finanziaria, che non avevano rispettato appieno gli adempimenti dettati dalla normativa in materia di antiriciclaggio e che si sono rese imputabili di mancanze per quanto riguarda la trasparenza aziendale. Riscontrate anche carenze organizzative nei controlli sui profili di trasparenza o dei rischi operativi, abuso di denominazione bancaria e tenuta archivi informatici. L’ultimo provvedimento sanzionatorio di Bankitalia riguarda: Banca di Ancona Credito Cooperativo, Banca Nazionale del Lavoro Spa, Credito Cooperativo di Valdarno Fiorentino Banca di Cascia,
Banca Popolare Sant’Angelo Scpa, Veneto Banca Spa, Credito immobiliare di Roma, Pi4Pay Srl, Qui! Financial Services Spa.
Appena lo scorso maggio, la comunicazione di una medesima procedura aveva coinvolto altri sette soggetti, tra banche, SGR e società a dimostrare che i comportamenti irregolari sembrano patrimonio comune di molti.

 

Potrebbero interessarti anche...