Tratta Sacile-Gemona, al via i lavori di ripristino da parte di Rfi

"RFI ha iniziato in questi giorni le prime attività ispettive e manutentive sulla linea Sacile-Gemona, attualmente sospesa dal servizio ma in procinto di essere riattivata grazie all'impegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia di concerto con Rete Ferroviaria Italiane (RFI) e Fondazione FS. Gli interventi sono funzionali a consentire le condizioni di sicurezza delle persone e del materiale rotabile con il quale si svolgerà il sopralluogo che la Commissione parlamentare Trasporti della Camera dei Deputati effettuerà prossimamente lungo questa linea".

Lo ha reso noto l'assessore regionale alle Infrastrutture e al Territorio Mariagrazia Santoro, dopo la conferma giunta nelle settimane scorse dai vertici nazionali di RFI dell'avvio dello sviluppo progettuale e realizzativo degli interventi necessari alla graduale riapertura della linea, sia in chiave di trasporto pubblico locale che turistica.

"Si tratta - precisa Santoro - dei primi segni concreti ed evidenti che fanno seguito all'impegno preso con la Regione e la presidente Serracchiani da parte dell'amministratore delegato di RFI Maurizio Gentile e alla stipula dell'Accordo Quadro FVG-RFI dell'inizio dell'anno. La Regione seguirà passo dopo passo l'attuazione degli accordi per giungere in tempi brevi alla riattivazione del servizio".

In particolare, sono in corso la pulizia della sede da vegetazione e verifica della sagoma libera per la circolazione di alcuni tratti, il controllo tecnico dello stato dell'armamento con visite a piedi, visita ordinaria alle opere d'arte (ponti e gallerie) da parte di personale specializzato e manutenzioni puntuali al binario e alla sede secondo le necessità risultanti dalle verifiche sul posto.

Potrebbero interessarti anche...