udine, amministrazione Aperta:Musei, arte e cultura: raccontiamoli social al Museo Friulano di Storia Naturale

Sarà il Museo Friulano di Storia Naturale in via Sabbadini a Udine ad accogliere, domani, 7 febbraio, a partire dalle 9.30, il convegno “Musei, arte e cultura: raccontiamoli social” organizzato, in occasione della Settimana dell'Amministrazione Aperta, dall’associazione PA social in collaborazione con l'assessorato alla Cultura del Comune di Udine. L’evento chiama a raccolta gli attori di musei e cultura e i comunicatori del territorio regionale per ragionare su come nuove formule di comunicazione, social e partecipata possano disegnare nuovi orizzonti e costituire nuove opportunità per il settore culturale e museale. Attori culturali, comunicazione social e buone pratiche saranno quindi gli argomenti centrali dell’incontro al quale porteranno i saluti Federico Pirone, assessore alla cultura del Comune di Udine e Giuseppe Muscio, conservatore del Museo friulano di Storia naturale di Udine. Christian Tosolin, social media manager del Comune di Trieste e coordinatore PA Social del Friuli Venezia Giulia, approfondirà “L’associazione PA Social e le nuove forme di comunicazione”; Anna Lombardi, co-founder MuDefri, parlerà invece di “MuDefri, un museo virtuale”, Giovanna Tinunin di Erpac – Ente regionale patrimonio culturale del Friuli Venezia Giulia, tratterà “Il patrimonio culturale racconto quotidiano: dalla comunicazione alla relazione”, Roberto Del Grande, project manager del progetto Fotografia al centro, un museo di tutti, discuterà poi del tema “Ripensare oggi il museo della fotografia”. Dai musei al teatro. E così Elisa Dall'Arche, responsabile web e social media manager del Css Teatro stabile di innovazione del Friuli Venezia Giulia, parteciperà con un intervento su “La comunicazione integrata e i social network in un teatro di produzione e di innovazione”, mentre Pamela Calligaris, responsabile Ufficio Merketing e comunicazione del Teatro Nuovo Giovanni da Udine spetterà raccontare l'esperienza di un teatro tradizionale al passo con i tempi per ciò che riguarda i nuovi strumenti di comunicazione. Se, poi, anche i libri e la lettura in generale si sono “adeguati” ai social, come spiegherà Alessandro Venier di Bottega errante, che tratterà “Comunicare la lettura attraverso i social, non da meno è tutto il comparto turistico a cui è dedicato l'intervento di Cristina Menis del social team di PromoturismoFVG, che presenterà Il blog fvgliveexperience.it e il progetto “Social ambassador”. Giuseppe Ariano, docente e cultural manager, sarà virtualmente a Udine grazie a un collegamento Skype. La conclusione della mattinata sarà affidata a Marina Galluzzo, social media manager per la cultura del Comune di Udine, che illustrerà Il progetto agenda.udine.it – tra collaborazione e sviluppo della comunicazione, Cristina Zannier, social media manager del Comune di Grado, che tratterà “Dal giacimento culturale all’evento promozionale: il ruolo della comunicazione social” e Riccardo Cepach del Museo Svevo e Joyce di Trieste, che interverrà su “Facce da libri, Italo Svevo e James Joyce alle prese con i nuovi media”.

Potrebbero interessarti anche...