Udin&Jazz 2018 – Borghi Swing a Marano Lagunare. Scoperta e valorizzazione dei borghi più musicali d’Italia

Dal 22 al 24 giugno il borgo di Marano e la sua suggestiva laguna ospitano la speciale apertura del Festival Udin&Jazz 2018 #takeajazzbreak, con una nuovissima manifestazione, particolarmente ricca di eventi, che si colloca all’interno del progetto “BORGHI SWING”, iniziativa di valorizzazione e riscoperta dei meravigliosi borghi italiani attraverso la musica jazz, patrocinata dal MiBACT.


Il progetto artistico, con un programma costruito ad hoc per valorizzare anche una significativa espressione del panorama jazzistico del Friuli Venezia Giulia, si inserisce in una più ampia proposta di turismo esperienziale, che prevede la partecipazione attiva alle numerose iniziative in programma, attraverso le quali conoscere il luogo, l’ambiente che lo circonda, la sua storia, i suoi riti, la cultura e l’enogastronomia in modo più attraente e spontaneo.
L’offerta culturale-musicale di alto profilo si coniuga ad esperienze di valore dal forte elemento emozionale, da scoprire sul territorio, come le degustazioni del prodotto ittico locale fresco, le escursioni naturalistiche, la conoscenza guidata del borgo storico e le sue tradizioni folcloriche, il patrimonio artistico e archeologico.
Il ricco programma di concerti (ben 11 in tre giorni!) si integra, dunque, con il ventaglio di attività immersive che mettono al centro la persona e il benessere relazionale, per condividere passioni e conoscenze; il valore aggiunto è la squisita ospitalità del borgo marino e dei suoi abitanti, dove il viaggiatore moderno potrà vivere un’esperienza unica e irripetibile, accolto in piccoli alberghi di charme, pensioni, bed&breakfast e albergo diffuso. Di questo progetto fanno parte anche altri festival italiani che proporranno concerti jazz nei borghi di Bagnolo Piemonte/Racconigi, Barga, Vicchio di Muggello, Fara in Sabina, Locorotondo e Diamante. Le manifestazioni musicali sono tutte in forma gratuita e di libero accesso

Programma
Venerdì 22 giugno
ore 19:00 – ingresso libero
Azienda Agricola Fausto Ghenda - Via Delle Valli 8
Aperitivo in Jazz a cura di Sapori United
TAXIMI - ROMANO TODESCO QUARTET in concerto
Lorenzo Marcolina, clarinetto e sax soprano / Romano Todesco, fisarmonica / Giovanni Maier, contrabbasso / Ermes Ghirardini,
percussioni
Un ensemble capace di grande versatilità e di estrema apertura verso numerosi generi musicali, orientato in modo particolare
verso l’approfondimento ed interpretazione della musica dell’Est europeo (Serbia – Macedonia – Bulgaria – Romania – Albania e
Grecia) quale portatrice di grande spontaneità d’impatto.
ore 19.00
Escursione in motonave con cena e concerto sul battello Saturno da Geremia
info e prenotazioni: +39 33 55 36 86 85 - adriano@saturnodageremia.it
JAUNTYJAZZDUET
Lorena Favot (voce e loop) e Massimo Zemolin (chitarra)
Cosa c’è di più suggestivo di una cena al calar del sole, navigando a bordo di un battello, gustando specialità di mare e ascoltando
l’ottima musica con i Jauntyjazzduet? I brani in repertorio mescolano ritmi swing, funky, soul e musica sudamericana, con
arrangiamenti nei quali la voce è usata sia per cantare testi, sia per creare un dialogo ritmico e melodico tra i musicisti grazie
all’uso dello scat, della loop machine e della chitarra 7 corde.
ore 20.30 – ingresso libero
Piazza Frangipane
Concerto Jazz
FEDERICO MISSIO Quartet
Federico Missio, sax soprano e tenore / Giulio Scaramella, piano / Alessandro Turchet, contrabbasso / Jacopo Zanette, batteria
Debutto del nuovo quartetto jazz dell'eclettico musicista friulano che qui si avvale del contributo di importanti musicisti conterranei
tra i più significativi e apprezzati anche oltre confine. Alle composizioni originali sono affiancati riarrangiamenti di grandi classici
attinti non solo dal repertorio jazzistico, con un linguaggio che va nella direzione di una sintesi tra molteplici influenze hard bop -
post bop, nel segno della contemporaneità.
Degustazioni con prodotti tipici a cura dell’associazione “Banda Stella Maris”
ore 22.00 – ingresso libero
Piazza Loredan
Concerto Jazz
TANGO GROOVE - EDUARDO CONTIZANETTI Trio
Eduardo Contizanetti, chitarra / Simone Serafini, contrabbasso / Emanuel Donadelli, batteria
Il chitarrista Eduardo Contizanetti presenta Tango Groove, una progetto che cerca di confrontarsi con l'imprevedibile evoluzione del
panorama musicale contemporaneo, elaborando un' originale alchimia sonora tra le influenze musicali dall'America del Sud, (in
particolare dall'Argentina: tango, chacarera, milonga, ecc ) ed elementi jazz e rock per un risultato davvero singolare.
Degustazioni con prodotti tipici a cura dell’associazione “Voga Maranese”
Sabato 23 giugno
Discovery Alpi Friulane by PENDENZE PERICOLOSE
Reality TV prodotto dalla piattaforma SKY Italia in collaborazione con BIKE CHANNEL HD
ore 17.00 – ingresso libero
Riserva Canal Novo - Via delle Valli, 2
Visita guidata alla Riserva Canal Novo
A cura di Natura3 - info: +39 0431 67551 / +39 346 3745901
NOTTE BIANCA DEL SOLSTIZIO D’ESTATE
ore 18.00
Piazza Case Operaie
Corteo e benedizione dei fiori e del pane di S. Giovanni
Alla scoperta della chiesa di San Giovanni Battista e del Bastione omonimo e cenni sull’antica tradizione del ‘Veliero’ di
San Giovanni.
Adesioni e istruzioni per il primo Concorso ‘Il Veliero di San Giovanni’.
a cura di Archeosub/La Fortezza/Sapori UNited
ore 19.00
Escursione in motonave con cena e concerto sul Battello Santa Maria
info e prenotazioni +39 339.6330288 - info@battellosantamaria.it
ULTRAMARINE – Daniele D’Agaro Trio
Daniele D'Agaro, clarinetti / Denis Biason, chitarre & banjo / Luigi Vitale marimba
Per la seconda escursione in motonave con cena e concerto, l’eclettico repertorio di Ultramarine, proposto dal trio di Daniele
D’Agaro. Composizioni originali, brani dalle suite di Duke Ellington e Fats Waller, libere improvvisazioni, assemblate in un
programma policromo che viaggia dal jazz di New Orleans alla musica contemporanea.
ore 19.30 – ingresso libero
Piazza Frangipane
Aperitivo in Jazz
MAURO COSTANTINI BUS HORN BAND
Mauro Costantini, organo Hammond / Piero Cozzi, sax / Miodrag Radovic, batteria / Federico Luciani, percussioni
Il quartetto propone brani originali composti da Mauro Costantini negli ultimi dieci anni e di recente registrati per Artesuono. Una
musica "no concept", dove non c'è spazio per ricerche o sperimentazioni a tutti i costi ma soltanto il gusto per un jazz diretto,
melodico, swingante, con riferimento all'hard bop degli anni '50 e '60 e dove l'organo funge da elemento di coesione imprimendo
una forte direzione stilistica e sonora.
Degustazioni con prodotti tipici a cura dell’associazione “Banda Stella Maris”
ore 20.45
Piazza Garibaldi
Rievocazione storica in costume e duello di figuranti
a cura di Archeosub / La Fortezza / Sapori United / Compagnia d’Arme Malleus
ore 22.00 – ingresso libero
Piazza Aquileia
Concerto Jazz
ETNOPLOÇ Trio
Aleksander Ipavec - Ipo, fisarmonica / Piero Purich, sassofono / Matej Špacapan, tromba
Un trio transfrontaliero di virtuosi eccezionali, nella cui musica l'Oriente si unisce all'Occidente, l’oggi allo ieri, il balkan al blues…
canzoni di grande fascino, che si intrecciano e immediatamente ti trascinano via per condurti a un diverso sentire spaziotemporale,
cancellando confini (immaginari) e disegnando nuovi territori sonori
Degustazioni con prodotti tipici a cura dell’associazione “Archeotipi”
Domenica 24 giugno
ore 5.00 – ingresso libero
Concerto all’alba in Riserva Canal Novo - Via delle Valli, 2
AFRIKANPIANO
Claudio Cojaniz, piano / Oriano Ferini, saluto Yoga al sole
Una musica che si esprime dentro atmosfere d'Africa, viaggiando in modo originale tra nenie materne ed infantili, evocazioni di
blues astrali e danze rituali. Non rifà il verso a questa grande e variegata cultura, non c'è nessuna invasione: con rispetto, invece,
ne trae fonte d'ispirazione e la reinterpreta. L'Africa come amorevole Madre musicale, presente ed eterna.
Al termine
Giro tra le vele di San Giovanni
Premiazione del migliore veliero del ‘Il Veliero di San Giovanni’
a cura di Archeosub / La Fortezza / Sapori United
Visita guidata alla Riserva Canal Novo a cura di Natura3 - info: +39 0431 67551 / +39 346 3745901
ore 10.45
Vecchia Pescheria – Piazza Cristoforo Colombo, 1
Premiazione del Veliero di San Giovanni
a cura di Archeosub / La Fortezza / Sapori United
ore 17.00
Museo Archeologico della Laguna - Via Sinodo, 28
Visita guidata al Museo Archeologico
a cura della conservatrice museale dott.ssa Paola Maggi
info: 0431 640506 – / +39 348 7849738
ore 19.00 – ingresso libero
Piazza Loredan
Aperitivo in Jazz
THE HamMonk SPHERE Trio feat. Russ Spiegel
Nevio Zaninotto, sax tenore e soprano / Luca Colussi, batteria / Rudy Fantin, Hammond Organ / feat: Russ Spiegel, chitarra
Un progetto dedicato alla musica del pianista Jazz americano Theloniuous Sphere Monk e a brani scritti da Rudy Fantin per questo
trio. Arrangiamenti, non Jam session, frutto dell’esperienza maturata negli anni e un interplay fatto di visceralità, con suggestioni
date dal sound dell’Hammond, del sax tenore e soprano e dalle poliritmie del batterista, con un ospite speciale: il chitarrista
americano Russ Spiegel!
Degustazioni con prodotti tipici a cura dell’associazione “Voga Maranese”
ore 20.30 – ingresso libero
Piazza Aquileia
Concerto Jazz
THE LICAONES
Francesco Bearzatti, sax / Mauro Ottolini, trombone / Oscar Marchioni, organo / Paolo Mappa, batteria
A più di dieci anni dal loro lavoro discografico “Licca-Lecca”, premiato dal pubblico con oltre 10.000 copie vendute, il quartetto
ripropone il progetto musicale in stile acid jazz, oscillando come prodigiosi funamboli tra il blues, il funky, le atmosfere acide
classicamente hammondiane, i richiami latini e molta improvvisazione jazz. Ai fiati, il sassofonista Francesco Bearzatti e il
trombonista Mauro Ottolini, oramai noti ed affermati nella recente scena del jazz italiano ed internazionale, abili galvanizzatori di
platee, trovano in quest'occasione un’ideale quadratura con l’organista Oscar Marchioni ed il batterista Paolo Mappa.
Degustazioni con prodotti tipici a cura dell’associazione “Archeotipi”
ore 22.00 – ingresso libero
Piazza Vittorio Emanuele
Concerto Finale
UDIN&JAZZ BIG BAND
Giovanni Cigui, Luka Vrbanec, Filippo Orefice, Giorgio Giacobbi, Stefano De Giorgio, sax / Flavio Zanuttini, Mirko Cisilino,
Francesco Ivone, Gabriele Cancelli, trombe / Max Ravanello, Federico Pierantoni, Alice Gaspardo, Matteo Morassut, tromboni /
Stefano Fornasaro, flauto / Mattia Romano, chitarra / Chiara di Gleria, voce / Emanuele Filippi, pianoforte / Roberto Amadeo,
contrabbasso / Marco D’Orlando, batteria
La Udin&Jazz Big Band nasce nel 2016 da un’idea di Emanuele Filippi e Mirko Cisilino; da tre anni è anche la resident band del
festival Udin&Jazz. A Marano presenta Sounds Across Boundaries, un repertorio di musica originale ispirata al tema del canto
popolare di diverse tradizioni di tutto il mondo, per riportare l’attenzione su questioni al giorno d’oggi particolarmente calde, come
quelle dell’incontro con l’estraneo e il diverso, lanciando un messaggio di apertura, curiosità e accettazione.

Potrebbero interessarti anche...