Dove va la giustizia? Le novità approvate dal Parlamento, miglioramenti veri o la solita “toppa”?

Il 14 giugno, ponendo la questione di fiducia, il Governo è riuscito, dopo oltre un anno di tormenti, a far approvare il controverso ddl 4368 che così è diventato legge dello Stato.
Quello che ci si deve chiedere è se si tratta davvero di un provvedimento che migliora la giustizia, oppure dell’ennesima toppa sul vestito, più volte rappezzato, della dea con la bilancia.
Anche se il ministro Orlando ha tronfiamente dichiarato “Dopo un lungo percorso parlamentare si aggiunge un tassello importante per il miglioramento della giustizia italiana”, per altro con un post su facebook, il provvedimento non ha convinto non solo l’opposizione ma neanche l’avvocatura.

leggi il resto dell’articolo

Potrebbero interessarti anche...