Il ventenne pianista friulano Luca Chiandotto in recital a Tolmezzo

È Luca Chiandotto, ventenne pianista friulano con già alle spalle una fortunata carriera, il protagonista del concerto di sabato 2 dicembre con inizio alle ore 20.30 nella saletta concerti del Museo Carnico “Michele Gortani” di Tolmezzo, ospite della seguita rassegna “I Concerti di San Martino” giunta alla sua sedicesima edizione. Il talentuoso solista di Latisana, presenterà un recital finemente Romantico con incursioni nel Novecento, con l’esecuzione della Toccata in do maggiore op. 7 di Robert Schumann, il ciclo Trois Miroirs di Maurice Ravel, in particolare Oiseaux tristes, Une barque sur l’océan e Alborada del gracioso, infine di Chopin la struggente Sonata funebre in si minore n. 2 op. 35.
Dopo gli studi al Mozarteum di Salisburgo con Klaus Kaufmann, Luca Chiandotto ha ottenuto il diploma accademico di I livello con il massimo dei voti e la lode sotto la guida di Flavio Zaccaria, con il quale sta conseguendo il diploma di biennio specialistico ad indirizzo interpretativo presso il Conservatorio Tartini di Trieste. Pur la giovane età, si è già esibito in prestigiose sale da concerto in Italia e all’estero e numerosi sono i premi conseguiti, tra cui i primi premi al Concorso “Città di Palmanova - Premio Filippo Trevisan”, all’“Accademia Musicale Romana” e al “Maria Grazia Fabris” di Trieste. Il secondo premio al “G. Pecar” di Gorizia e al "Città di Albenga" e al concorso "G. Rospigliosi" di Lamporecchio. Il concerto a Tolmezzo è ad ingresso gratuito. Tutte le informazioni sul sito amctolmezzo.it

Potrebbero interessarti anche...