Si parla sempre dei poveri… il consigliere comunale di Udine Pavan è preoccupato per i ricchi che pagano le tasse

Difficile commentare il video dell'intervento del Consigliere Comunale di Udine, della Lega Carlo Pavan che racconta che "anche i ricchi piangono" e che i poveri tali non sono perchè comprano iPhone da 600 euro.  Questa perla durante la seduta del Consiglio Comunale del capoluogo friulano, parole  pronunciate nel corso della seduta del 18 maggio scorso.
"Dal contenuto dell'intervento del Consigliere di maggioranza Pavan, spiega la consigliere Cinzia Del Torre del Pd,  secondo cui preoccuparsi per i "poveri", anche durante le crisi, sarebbe una forma di discriminazione verso i "ricchi" che pagano l'IMU, ben si capisce il motivo per il quale la maggioranza di centrodestra  non sia preoccupata per la situazione economica e non abbia, ad oggi, ancora sentito la necessità di elaborare una manovra di bilancio a sostegno di cittadini ed imprese, nonostante abbia a disposizione 9,6 milioni di avanzo. Parrebbe infatti che la maggioranza, chiosa Del Torre" voglia tenere i soldi fermi in attesa della prossima emergenza. Inoltre grazie al Consigliere Pavan abbiamo anche chiaro il motivo per il quale, nel 2020, per il momento, ci sono stati soltanto due Consigli Comunali, il secondo dei quali, quello del 18 maggio appunto, voluto e preteso dall'opposizione. Il ragionamento del Consigliere Pavan e l'inerzia dell'intera maggioranza è emblematico di una Lega che ama urlare e scendere in piazza, ma non si impegna in alcun modo per chi sta soffrendo gli effetti della pandemia!"