Ale e Franz, a Trieste arrivano i “latitanti”

Nuovo grande appuntamento nel calendario degli spettacoli della Sala Tripcovich di Trieste, tornata stabilmente teatro per i grandi eventi dal vivo. A divertire il pubblico domani, venerdì 13 gennaio, saranno i comici Ale e Franz, indissolubilmente assieme sul palco con il nuovo spettacolo dal titolo “Tanti Lati – Latitanti”, per la Regia di Alberto Ferrari, irresistibile pièce teatrale che esplora il mondo delle relazioni di coppia. I biglietti per lo spettacolo, organizzato da Zenit srl, in collaborazione con il Teatro Verdi, la Regione Friuli Venezia Giulia e Scoppio Spettacoli, sono ancora in vendita e lo saranno anche domani alla cassa prima dello spettacolo, dalle 19.30. Tutte le info su www.azalea.it .
Lati tanti - Tanti lati della vita e degli uomini, a conoscerli tutti come sarebbe più semplice poi capirsi. Ogni incontro nasce da una coppia, ogni dialogo nasce da un incontro, a ogni azione, verbale e non, corrisponde una risposta... quella dell’altro. È così che si esplora il mondo delle relazioni a cui Ale e Franz, come coppia, da sempre si ispirano. L’inesauribile materiale umano è sempre il punto di partenza da cui tutto nasce. Di tutto può parlare l’uomo, tutto può smontare e rimontare il ragionamento umano. Poi... il sottolineare le cose in base alle diverse angolazioni in cui ogni persona le osserva, diventa il segreto per ridere di noi stessi. Lati tanti e tanti uomini in scena in questo spettacolo, uomini scaltri, uomini dubbiosi, uomini saggi, uomini risolti, uomini strani. Tutti uomini, però! Uomini che ci faranno ridere con la loro unicità e umanità. Lati tanti - Tanti lati in cui riconoscersi e fingere di non vedere che siamo proprio noi questi uomini, noi con i nostri modi di vivere, di pensare, i nostri tic e le nostre ingenuità e virtù, le nostre forze e la nostra inesauribile e unica follia. Un vedersi allo specchio, un cercarsi e riconoscersi tra la folla e ridere (tanto) di gusto insieme.