Allacciate le cinture, Anà-Thema presenta il primo Drive-in teatrale in Fvg

Al solo sentirne il nome, la memoria corre immediatamente a film come Grease o a serie televisive come Happy Days. Divenuti uno dei simboli degli Stati Uniti anni Cinquanta e sbarcati in Italia nel 1957, i Drive-In hanno realizzato per anni il sogno di godersi il cinema comodamente seduti dentro la propria auto.
In un periodo come questo, segnato dall'emergenza Covid, la compagnia Anà-Thema teatro sfodera dal suo cilindro magico un'assoluta novità in regione, e non solo, per quanto riguarda l'offerta di spettacoli dal vivo. Sta infatti per partire il primo Drive-In teatrale in Friuli Venezia Giulia, un'iniziativa che permetterà di assistere ad uno spettacolo di teatro-musica direttamente dalla propria macchina e, in perfetta sintonia con l'originale Drive-In, anche consumare contemporaneamente la cena in macchina.
Ma non è finita qui, perché la stagione estiva di Anà-Thema Teatro, la compagnia di casa al Teatro della Corte di Osoppo e che ha abituato il suo pubblico a spettacoli proposti nei luoghi più insoliti di tutta la regione, ha messo a punto anche un programma di eventi che toccherà molte località del Friuli Venezia Giulia.
I dettagli del primo Drive-In teatrale della regione, il calendario degli spettacoli e le tante altre sorprese in serbo verranno illustrati, giovedì 2 luglio alle 11.30, nel corso di una conferenza stampa alla presenza dell'assessore regionale alla Cultura e Sport, Tiziana Gibelli, dell'assessore alla Cultura del Comune di Udine, Fabrizio Cigolot, del sindaco di Osoppo, Luigino Bottoni, oltre che del direttore artistico di Anà-Thema Teatro, Luca Ferri. In perfetta linea con il tema, il luogo scelto per la presentazione è il parcheggio sotterraneo dell'Hotel Astoria raggiungibile accedendo dall'ingresso principale dell'hotel in piazza XX Settembre a Udine.

Per partecipare alla conferenza, in cui verranno garantite tutte le norme di sicurezza per il contenimento dell'epidemia da Covid-19, è necessario inviare una email di conferma specificando nome e cognome di ogni partecipante all'indirizzo stampa.anathema@gmail.com o telefonando al 3492680930.