Allo Spazio Niduh di Udine si riprende a viaggiare nell’inconscio con Tiziano Possamai

Appuntamento mercoledì 15 luglio alle ore 18.30 presso lo Spazio NIDUH a Udine per un incontro a cura di Tiziano Possamai, professore di Psicologia dell'arte e Antropologia culturale all'Accademia di Belle Arti di Venezia, dedicato al viaggio nell'inconscio di Carl Gustav Jung.

Realizzato grazie alla collaborazione con l'associazione culturale On Art Udine, l'evento è parte di una serie d'incontri dedicati ad alcune delle figure intellettuali più significative del Novecento. Una di queste è Carl Gustav Jung.

Il più importante tra i collaboratori di Sigmund Freud (al quale Possamai nel 2019 ha dedicato tre incontri di grande successo, sempre allo Spazio Niduh di Udine), Jung è il fondatore della psicologia analitica e l’ispiratore di innumerevoli movimenti contemporanei di pensiero.

Come Freud anche Jung deve buona parte delle sue idee a una sorta di viaggio iniziatico nel proprio inconscio, durato all'incirca 6 anni (dalla fine del 1913 al 1919).
In questo incontro Possamai ripercorrerà i momenti e gli effetti principali di questo viaggio e, a partire dall’esperienza junghiana, illustrerà le principali stratificazioni inconsce che compongono la nostra mente.

L'incontro è gratuito, è richiesta però la prenotazione perché i posti sono limitati.
Per informazioni e prenotazioni scrivere a assonart.ud@gmail.com.