Altre 18 ricercatrici italiane entrano nella “Top Italian Women Scientists”. Progetto “Borsa BiomEtica”

Entrano a far parte del “Top Italian Women Scientists” promosso da Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, altre 18 ricercatrici italiane con il più elevato H-index impegnate nella ricerca biomedica, nelle scienze cliniche e nelle neuroscienze.  Presentate e disponibili online le borse made in Italy nate dalla collaborazione tra il Club delle ricercatrici di Onda e Breis nell’ambito del progetto “Borsa BiomEtica”. Anche quest’anno si rinnova il “Top Italian Women Scientists”, il Club delle migliori scienziate italiane promosso da Onda, l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, costituitosi nel maggio 2016 e presieduto da Adriana Albini, ideatrice dell’iniziativa. Il nuovo gruppo che si riunirà per la prima volta in occasione del 2° Congresso nazionale di Onda, è formato da 94 eccellenze femminili. Alle 76 ricercatrici che componevano il Club nel 2017 si affiancano da quest’anno 10 nuovi nominativi, in campo biomedico, 4 professioniste impegnate nelle scienze cliniche e 4 nelle neuroscienze. Il Club è dedicato alle scienziate italiane impegnate nella ricerca recensite nella classifica dei Top Italian Scientists (TIS) di Via-Academy, un censimento degli scienziati italiani di maggior impatto in tutto il mondo, misurato con il valore di H-index, l’indicatore che racchiude sia la produttività sia l'impatto scientifico del ricercatore, nonché la sua continuità nel tempo, e che si basa sul numero di citazioni per ogni pubblicazione. Per il Club sono state selezionate le ricercatrici con H-index pari o superiore a 50. Tra le iniziative promosse dal Club, il progetto “Borsa BiomEtica” nato dalla collaborazione con Breis il brand italiano di accessori donna handmade. Tre ricercatrici del Club, Amalia Gastaldelli, Flora Peyvandi e Maria Grazia Daidone, sono diventate muse ispiratrici per la realizzazione di un’edizione speciale di tre modelli di borsa da donna a marchio Breis che saranno presentati al 2° Congresso di Onda.

I tre modelli, nati dalla collaborazione tra Breis, il brand italiano di accessori donna e le “Top Italian Women Scientists”, saranno disponibili in anteprima il 19 e 20 settembre durante lo svolgimento del 2° Congresso e potranno essere acquistati anche successivamente on line sul sito www.breis.it. Inoltre, ciascun modello è stato realizzato in tre varianti di abbinamento di colori attraverso l’impiego di pellami di vitello di prima scelta proprio a voler far ricorrere il concetto espresso nel nome del brand che ricordiamo in gotico Bresi=tre.

Parte del ricavato della vendita contribuirà allo sviluppo del progetto Bollini Rosawww.bollinirosa.it, un network di 306 ospedali italiani da 10 anni attenti in particolare alla salute delle donne.

Potrebbero interessarti anche...