Anà-thema, successo per la scuola di teatro e i laboratori

«Non ci aspettavamo una così grande partecipazione. Un interesse che ci lusinga e che ci dimostra l'importanza di aver avviato dei percorsi formativi dedicati a tutti coloro che vogliano avvicinarsi, professionalmente e non, al mondo del teatro». Luca Ferri, attore, regista e direttore artistico di Anà-Thema Teatro commenta con soddisfazione la partenza della nuova iniziativa promossa dalla compagnia di casa a Osoppo e Udine e che arricchisce l'offerta formativa in ambito teatrale in Friuli Venezia Giulia.

Tante le domande di partecipazione pervenute, a tal punto che gli organizzatori hanno dovuto chiudere le iscrizioni ai laboratori e prorogare fino a lunedì 21 settembre quelle alla scuola di teatro, dedicata a chi vuole intraprendere professionalmente la carriera teatrale. I laboratori, invece, si rivolgono a coloro che vogliono cimentarsi con gli strumenti della scena teatrale e scoprire come sviluppare la propria comunicazione ed espressività, il tutto in modo divertente.

La classe della scuola di teatro sarà composta da massimo 10 allievi e l’iscrizione sarà determinata da un colloquio preliminare che si terrà a partire dal 23 settembre. Gli allievi dovranno avere un’età compresa tra i 18 e i 35 anni, non sono richieste esperienze teatrali, ma una buona motivazione al percorso di formazione attorale. Le lezioni, che si terranno nel nuovo Atelier Teatrale in viale Ledra 70 a Udine, partiranno il 7 ottobre e si svolgeranno da ottobre a maggio per due volte a settimana in orario serale. Tra le materie che saranno oggetto di studio ci saranno tecniche di recitazione, canto, voce, dizione, movimento, storia del teatro, trucco e costume e altre ancora.