Attacchi antisemiti: Il Rettore dell’Università di Udine De Toni esprime solidarietà e vicinanza a Furio Honsell

L’Università di Udine esprime solidarietà e vicinanza al professor Furio Honsell, vittima di vergognosi attacchi antisemiti, apparsi nel centro della città di Udine in questi giorni e segnalati dagli stessi cittadini. A Udine sono infatti comparsi adesivi con la scritta "Furio Honsell, sindaco di Auschwitz" e l'immagine del matematico in divisa da deportato con il logo dell'Anpi appiccicato alla giacca.

“Quello compiuto è un gesto indegno e spregevole – sottolinea il rettore Alberto De Toni – Al professor Honsell va la piena solidarietà di tutta la comunità università. L’antifascismo e la memoria della Shoah sono valori fondamentali verso i quali è necessaria una memoria comune, che va continuamente ricercata perché non sbiadisca e che possa segnare il futuro, in particolare quello delle giovani generazioni. L’università – conclude il rettore -, insieme alle istituzioni, sarà sempre in prima linea nel difendere i valori antifascisti e antirazzisti su cui si basa la nostra Costituzione.”.

Nominato nel 1990 professore ordinario di informatica all'Università di Udine, dove ha diretto il centro di calcolo fino al 1992, il dipartimento di matematica e informatica dal 1992 al 1995, Honsell è stato preside della facoltà di scienze matematiche fisiche e naturali dal 1995 al 1998 e rettore dal 2001 al 2008.

Potrebbero interessarti anche...