Attacco terroristico in un parco giochi in Pakistan. é strage di bambini, Nel mirino le famiglie cristiane in festa

E’ orrore senza confini, in Pakistan è stata strage nel parco dei bambini a Lahore dove un kamikaze ha fatto circa 70 morti oltre 300 feriti. Il terrorista si è fatto esplodere nel parco Iqbal dove molte famiglie cristiane festeggiavano la Pasqua. Pesantissimo il bilancio delle vittime, tra cui ci sono almeno 45 cristiani. Uccise in particolare molte donne e bambini. La rivendicazione è del gruppo talebano Jamatul Ahrar sempre anche almeno 125 dei feriti, erano loro pare l’obiettivo dell’attentatore che però non si è fatto scrupolo di colpire in maniera trasversale. La strage come detto è avvenuta al parco Iqbal, popolare luogo di ritrovo nei pressi di un quartiere residenziale della città nel nordest del Pakistan dove vi sono anche le giostre. Il parco nonostante il grande afflusso di persone non era protetto dalla polizia e quando si è verificata l’esplosione era affollato di famiglie. L’attacco è avvenuto al tramonto e ha preso di mira le centinaia di persone che stavano uscendo dal parco per rientrare a casa dopo una giornata all’aria aperta. Il kamikaze si è fatto esplodere poco distante da alcune altalene e le vittime sono in gran parte donne e bambini. Alcuni testimoni hanno descritto la scena come una carneficina, con sangue e resti umani sparsi sull’erba nel reggio di decine di metri. I feriti sono stati trasportati negli ospedali a bordo di taxi e autorisciò che erano parcheggiati vicino agli ingressi. Il commissario locale ha confermato che, secondo i primi indizi, si sarebbe trattato di un attacco suicida. Le autorità hanno dispiegato l’esercito nell’area che è stata chiusa al pubblico. Il governo della provincia del Punjab, della quale Lahore è la capitale, ha dichiarato lo stato di emergenza negli ospedali è stato organizzato il trasporto nei feriti anche in altri centri medici. É stato inoltre ha dichiarato tre giorni di lutto cittadino. La rivendicazione è del gruppo talebano Jamatul Ahrar già legato al principale gruppo pakistano Tehrik e Taleban Pakistan (Ttp). Secondo quanto riporta una tv locale Dawn Tv, il parco era gremito per la domenica di Pasqua. Iqbal è situato vicino al centro della metropoli di otto milioni di abitanti, in grande maggioranza musulmani.

Potrebbero interessarti anche...