Autovie: l’Ok del Cipe al piano finanziario

Il presidente della Concessionaria Autovie Venete, Maurizio Castagna, in apertura della riunione dell’odierno Consiglio di amministrazione, ha annunciato l’approvazione, da parte del Cipe (Comitato Interministeriale Programmazione Economica)  del nuovo Piano Economico Finanziario (Pef) di Autovie Venete: «Su tale Piano - ha sottolineato Castagna - si baseranno tutti i futuri investimenti e quelli in corso di realizzazione». Una notizia che segue, di poco, la firma, da parte del Commissario per l’emergenza in A4 e presidente della Regione Debora Serracchiani, dell’affidamento dei lavori per il terzo lotto della terza corsia. Un intervento che vedrà impegnato il Consorzio Tiliaventum (De Eccher e Pizzarotti).
«Il Consorzio – ha ricordato Castagna – potrà coinvolgere nell’esecuzione dei lavori anche imprese che operano prevalentemente sul territorio contribuendo così a rivitalizzare l’economia e ad incrementare le opportunità di lavoro per le piccole e medie imprese».
Nel frattempo l’attività di Autovie Venete non si è fermata nel periodo estivo (tranne che a Ferragosto e per le festività), complice oltre al crescente flusso di traffico, anche il pregnante impegno nelle attività propedeutiche all’apertura dei cantieri. «Una estate - precisa una nota - molto impegnativa anche anche sul versante del traffico che, come da previsioni è cresciuto (+4,1%) con oltre 2 milioni di passaggi, una buona parte dei quali diretti verso le più apprezzate località balneari».