Bagnaria libri – aspettando la VI edizione

Aspettando la VI edizione di BagnAria di libri che si terrà a luglio, “Il Maggio dei libri” si apre con un laboratorio riservato ai bambini della scuola primaria tenuto dall’autrice Stella Nosella attraverso il suo libro “Verde speranza”. Si tratta di un albo foto-illustrato con le immagini di Marianna Balducci e Speranza è una piantina su cui Giulio, piccolo abitante di Amatrice, inciampa un giorno di ritorno da scuola. Il bambino, che vive in un container con la sua famiglia dopo il terremoto del 2016, si arrampica giorno dopo giorno sulle macerie per accudire la sua piantina. A seguire la manifestazione si colorerà di giallo con Veit Heinichen che sabato 7 maggio alle 18.30 presenterà “Lontani parenti”. Ritorna in questo romanzo giallo il commissario Proteo Laurenti ad indagare su due misteriosi omicidi perpetra* a Trieste e sul Carso circostante. Con il progredire delle indagini Laurenti capirà che le origini della catena di deli7 devono essere ricercate nel passato, perché hanno avuto origine nella guerra, nell'occupazione tedesca dopo l'8 settembre, nella Risiera di San Sabba, nella Resistenza. A chiudere, il 18 maggio alle 20.30 l’avvocato Bruno Dal Ben presenta il suo romanzo d’esordio “Il sentiero tra i gelsi” pubblicato dal Gruppo Albatros. Un giallo in cui il protagonista Edoardo, avvocato come l’autore, si trova a indagare sulla misteriosa scomparsa di un compaesano. Un evento che scuote la placida cittadina di Sant’Agnese e farà emergere segreti che genereranno ombre sulla piccola comunità. Gli incontri con gli autori si terranno presso la Sala consiliare del comune di Bagnaria Arsa in Piazza Sant’Andrea 1 a Sevegliano.