Boing 737 arriva lungo ed esce fuori pista nell’aereoporto bergamasco di Orio al Serio

Per fortuna è avvenuto in un orario dove il traffico automobilistico è minimo, in altro orario poteva essere una strage. Parliamo dello spettacolare incidente all’alba di stamane per un velivolo cargo francese, un B737 400 della Dhl, che in fase di atterraggio è uscito di pista nell’aereoporto bergamasco di Orio al Serio invadendo la tangenziale. L’equipaggio, composto da comandante e primo ufficiale, è rimasto illeso. Nelle prime ore dell’alba lo scalo è stato chiuso al traffico aereo ma i collegamenti sono ripresi intorno alle 6 e 47. L’aereo cargo finito fuori pista all’aeroporto di Bergamo-Orio al Serio ha sfondato la recinzione, invadendo parte della tangenziale che costeggia lo scalo dove, fortunatamente, non passava nessuno. L’incidente ha riguardato l’aeromobile DHL 737-400, volo BCS 7332 in arrivo da Parigi Charles De Gaulle. In seguito all’incidente la viabilità nei pressi dell’aeroporto, sul ramo di SP 591bis, risulta interrotta. Lo riferisce la Sacbo, società di gestione dello scalo. La strada è la ex statale Cremasca, che collega Bergamo a Codogno, che vicino a quel punto si allaccia alla tangenziale di Bergamo. Occorreranno in fatti ore per la rimozione del velivolo e la pulizia della sede stradale. Intanto l’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (Ansv) ha aperto un’inchiesta di sicurezza di competenza e ha inviato un team investigativo all’aeroporto di Bergamo –

Potrebbero interessarti anche...