Brutto inizio d’anno per Kums: ladri in casa del calciatore dell’Udinese

Per lui, non si può proprio dire che il 2017 sia cominciato nel migliore dei modi. Sven Kums, centrocampista belga dell’Udinese, ha trovato una brutta sorpresa ieri, al suo rientro a casa: i ladri avevano appena visitato la sua abitazione, situata nei pressi di via Chiusaforte, a non grande distanza dall’ospedale.

Il calciatore è rincasato assieme alla moglie attorno alle 22.20 del 1° gennaio. Provando ad aprire la porta, ha trovato un ostacolo e quindi, temendo che all’interno ci fossero ancora i malviventi, ha subito allertato le forze dell’ordine. Sul posto, così, sono arrivati in breve tempo una Volante della Polizia e i Vigili del fuoco. Una volta entrato, Kums si è accorto che i ladri avevano posizionato un mobile davanti alla porta d’ingresso per impedire l’accesso e agire, quindi, indisturbati. I malviventi si erano introdotti all’interno dell’abitazione da una finestra.

L’abitazione del calciatore belga era stata messa a soqquadro: i ladri avevano cercato denaro e preziosi in cucina e in camera da letto. Ancora da quantificare l’ammontare del furto. Indagini in corso. Per Kums non si può davvero dire che il nuovo anno sia partito con il piede giusto.

Potrebbero interessarti anche...