Calendidonna 2018, domani a palazzo Giacomelli a Udine conferenza sugli stereotipi di genere

Quali modelli di femminile vengono proposti a donne, ragazze e bambine, e quale impatto possono avere rispetto a scelte e percorsi di vita, scolastici e professionali, alla salute e al benessere, alle relazioni? Quale il confronto e il rapporto con la realtà maschile?
Domani, domenica 18 marzo, alle 11 al Museo Etnografico del Friuli in via Grazzano, è in programma la conferenza “Come tu mi vuoi. Donne, ragazze, bambine nei media e nella società di oggi”.
L'incontro che rientra nel cartellone di Calendidonna 2018 è pensato a corredo della mostra “ABC...guarda i libri che ci son qui!” organizzata dal Centro di Documentazione della Casa delle Donne del Comune di Udine. La conferenza, alla quale interverrà la psicologa Lucia Beltramini, si proporrà di analizzare alcuni aspetti degli stereotipi di genere anche alla luce delle indicazioni nazionali ed europee in materia di contrasto agli stereotipi e di promozione della parità e del rispetto tra donne e uomini.
La mostra, lo ricordiamo, presenta i risultati di una ricerca del Centro di documentazione della Casa delle Donne del Comune di Udine, condotta allo scopo di verificare se i cambiamenti in atto nella società italiana, con riferimento agli stereotipi di genere, siano stati registrati nei manuali per le scuole elementari negli ultimi settant'anni. L'esposizione è visitabile fino al 25 marzo dal martedì alla domenica dalle 10.30 alle 17 (lunedì chiuso).