Calicantus e cjase nestre fanno “festainsieme” al Centro Balducci

E’ importante condividere l’esperienza della conoscenza e della reciprocità perché la crescita interiore e relazionale, sociale e culturale deve passare dal rapporto con gli altri, intesi non come entità astratte ma come persone in senso pieno. Il 12 dicembre a partire dalle 10.30, il Centro Balducci di Zugliano ospiterà “Fest’Insieme” con le Comunità Calicantus di Pasian di Prato e Cjase nestre di Udine, entrambe gestite dalla Cooperativa sociale Itaca.
Prosegue da qui il cammino intrapreso dall’area Disabilità della Cooperativa sociale Itaca verso l’accoglienza e la partecipazione, la vicinanza e la fratellanza, la comunione e i diritti al di là di ogni confine fisico o sociale, etnico o stigmatico, religioso, sessuale, culturale o di qualsiasi altro genere. Da tre anni a questa parte sono queste le direzioni in cui stanno andando insieme la comunità residenziale Calicantus di Pasian di Prato e il Centro di Accoglienza Balducci di Zugliano. La novità di quest’anno riguarda la presenza della Comunità Cjase Nestre di Udine, che festeggia i suoi 15 anni di vita, e che farà parte assieme a Calicantus e Centro Balducci di questa esperienza.
La festa avrà inizio alle 10.30 del prossimo 12 dicembre nella sala del Centro Balducci di Zugliano, l’attore e regista friulano Claudio Moretti condurrà la giornata con la cura preziosa e l’amicizia che lo contraddistinguono, portando la sua esperienza come socio volontario della Comunità Calicantus. L’incontro sarà arricchito dalla presenza dei beneficiari dei servizi della Comunità Cjase Nestre di Udine, oltre che come di consueto dai residenti della Comunità Calicantus. La giornata proseguirà poi alle 20.30 (sempre al Centro Balducci) con “Cura e prendersi cura”, incontro con Pierluigi Di Piazza e Roberto Potocniak (ingresso libero), serata dedicata a chi si prende cura degli altri quando sono in difficoltà o vivono condizioni di fragilità.