Cambio al vertice dell’Ente Regionale Teatrale del FVG. Alessandro Malcangi si è dimesso. Subentra ad interim Annamaria Poggioli

Annamaria Poggioli  e Alessandro Malcangi

Nel corso dell’Assemblea degli associati tenutasi mercoledì nella sede udinese della Regione Friuli Venezia Giulia, il presidente dell’Ente Regionale Teatrale, Alessandro Malcangi, ha rassegnato le dimissioni. Le ragioni della rinuncia alla presidenza sono di natura strettamente personale e non legate all’attività dell’ERT.

L’Assemblea ha ringraziato Alessandro Malcangi per il prezioso contributo offerto alla struttura, sottolineandone l’importante ruolo svolto in un decisivo momento di transizione dell’ERT da struttura privata ad ente privato di diritto pubblico e di passaggio da circuito prosa a circuito multidisciplinare (prosa, musica e danza). Alessandro Malcangi è stato apprezzato anche per la competenza in materia culturale, soprattutto musicale, contribuendo fattivamente alla realizzazione del calendario di appuntamenti del Circuito regionale. Al suo impegno si devono anche i lavori di adeguamento e miglioramento in 19 teatri, realizzati grazie al contributo della Regione.
“Lascio una struttura in grande salute – ha spiegato Alessandro Malcangi nel suo intervento di commiato – grazie all’ottimo lavoro svolto da direzione e collaboratori; la difficile strada che siamo stati costretti ad intraprendere in questi anni ha dato grandi frutti in termini di sinergie con tutto il tessuto culturale regionale e in termini di numeri, tra i quali ricordo per il quadriennio 2014-2018 la percentuale di occupazione media dei posti delle stagioni passata dall’83 all’88%. L’augurio a chi mi succederà è quello di proseguire su questa strada e continuare a far crescere un Ente preso a modello non solo in regione ma in tutta Italia”.
In attesa della convocazione dell’assemblea elettiva prevista prossimamente, la presidenza ad interim dell’ERT passa alla vicepresidente, la professoressa maniaghese Annamaria Poggioli, presidente della Commissione regionale per le pari opportunità e già anima di Adotta uno Spettacolo, progetto di educazione teatrale dedicato agli studenti degli Istituti Superiori di tutta la provincia di Pordenone.

Fondato nel 1969, l’ERT è il Circuito teatrale regionale ed è composto da 31 associati: la Regione Friuli Venezia Giulia, 22 Comuni, 4 Enti di produzione teatrale, 3 Associazioni e il Consorzio Comunità Collinare del Friuli.

Nella stagione 2017/2018 appena conclusasi, ha organizzato rassegne di prosa in 22 teatri della regione, numerosi appuntamenti musicali in collaborazione con prestigiose istituzioni regionali, un fitto calendario dedicato alla danza grazie alla partnership con gli a.ArtistiAssociati di Gorizia, nonché un’importante e vasta attività per l’infanzia in collaborazione con gli enti locali e le associazioni culturali del territorio. Il bilancio consuntivo dell’attività 2017/2018 verrà presentato in una conferenza stampa nel mese di giugno.

Potrebbero interessarti anche...