Coldiretti Fvg: castagno gigante di Pulfero-Pegliano, fine settimana di festa

Le dimensione è imponente: 25 metri di altezza, 9 di circonferenza. Gli anni sono dunque tantissimi: siamo attorno ai 400. È il castagno di Pegliano, estrema frazione del comune di Pulfero. Dopo la prima dell’anno scorso, il 6-7-8 ottobre andrà in scena la seconda festa in onore di questo imponente albero del 1600, uno dei più vecchi d’Europa, «un simbolo nell’ambito del progetto per il recupero delle piante secolari», fa sapere Mauro Pierigh, presidente della sezione Coldiretti di Pulfero e dell’associazione culturale Tarcetta.
Il programma del fine settimana si aprirà venerdì 6 ottobre con le scuole del territorio in visita al castagno e proseguirà sabato 7, a partire dalle 17 nella sala consiliare di Pulfero, con il convegno “La castanicoltura nella Valli del Natisone, sviluppi e prospettive". Per Coldiretti è previsto l’intervento del presidente regionale Dario Ermacora, parteciperanno anche esperti dell’Università di Torino ("Ricerca su varietà autoctone e analisi dna per certificazione varietale") e dell’Ersa ("Il processo di rilancio della castanicoltura in Friuli Venezia Giulia"), con conclusione dei lavori affidata all’assessore regionale per le Politiche agricole Cristiano Shaurli.
Domenica 8, alle 8.30, è poi in agenda un’escursione guidata al castagno con partenza dalla sala polifunzionale di Tarcetta (che sarà sede di una mostra mercato delle aziende agricole dalle 10 alle 18) e passaggio per la chiesetta di San Donato che presenta una copertura dell’abside a foggia di trullo. Alle 14.30 seguirà la conferenza "Verdi tesori per il benessere" a cura dell’associazione Parco del Natisone e alle 16.30 chiusura con "L’usignolo e l’imperatore", spettacolo per bambini di Antonella Caruzzi con Elena De Tullio.

Potrebbero interessarti anche...